(Anche) Emma Thompson verso «Crudelia»?

Nel prequel Disney l’attrice potrebbe interpretare la versione «anziana» della signora De Mon

Crudelia De Mon è una donnina ossuta, a cui la nevrosi si è appiccicata addosso sotto forma di sigarette. Tra le mani, tiene il proprio bocchino, un affare lungo che dovrebbe risparmiarle l’ingiallimento delle dita. È cattiva, ma come lo sia diventata, perché negli anni abbia sviluppato un’ossessione per le pellicce e una malvagità tanto violenta, La Carica dei 101 evita di menzionarlo. Il cartone animato Disney, del passato di Crudelia, non dice nulla. Perciò, ad Hollywood, s’è deciso di dedicare alla cattivissima signora De Mon un film live-action che ne racconti le origini.
Crudelia, già interpretata sul grande schermo dalla meravigliosa Glenn Close, è riportata agli anni della sua giovinezza. Anni in cui si aggirava per le strade di una Londra fumosa, barcamenandosi alla bell’e meglio. Intorno a sé, aveva solo criminali, racconta la pellicola intitolata semplicemente Crudelia. Cruella, nella versione originale, diretta dal regista di I, Tonya, Craig Gillespie.

Crudelia, nei cinema italiani, dovrebbe arrivare il 23 dicembre 2020, ma il cast, ancora, è un’incognita. Pare, infatti, che la parte della giovane e schizzata signora De Mon sia stata affidata ad Emma Stone, mentre Emma Thompson, presto al cinema con Men in Black International, sarebbe stata scelta per ricoprire un altro ruolo principale. Quale, nemmeno Variety è riuscita a scoprirlo. Il sito americano si è limitato a dire che la Thompson, già Mrs. Bric nel live-action de La Bella e la Bestia, sarebbe in trattative per una parte importante. E chissà che, nella pellicola Disney, non finisca per interpretare la versione più anziana di Crudelia De Mon, quella che ci si è abituati a conoscere con lo sbarco al cinema dei 101 cuccioli dalmata.

Claudia Casiraghi, Vanity Fair

Tag:, , , , , , , ,