Collaborazione epica: Liam Gallagher e John Squire uniscono le forze in ‘Just Another Rainbow’

Dopo un’attesa che ha tenuto i fan con il fiato sospeso per settimane, finalmente Liam Gallagher e John Squire, celebre chitarrista degli Stone Roses, hanno dato vita a “Just Another Rainbow”, il primo singolo di un ambizioso progetto collaborativo. Questi due pilastri della scena musicale di Manchester, pur con una lunga conoscenza reciproca, si sono cimentati per la prima volta nella creazione di un intero album.

La collaborazione tra la leggenda degli Oasis, Liam Gallagher, e John Squire, noto per il suo ruolo di chitarrista e cantautore degli Stone Roses, ha preso forma con l’uscita di “Just Another Rainbow” il 5 gennaio. Questo singolo, che funge da apripista, anticipa una serie di brani inediti che vedranno la luce nel corso dell’anno.

John Squire ha offerto una sua interpretazione del brano, sottolineando il tema della delusione e affermando che la canzone rappresenta il sentimento di non ottenere mai ciò che si desidera veramente. Tuttavia, ha preferito non spiegare a fondo il significato, lasciando che sia un privilegio per gli ascoltatori interpretare la canzone a modo loro.

Liam Gallagher, elogiando Squire non solo come un grande chitarrista ma anche come un autore straordinario, ha evidenziato l’entusiasmo nel vedere il ritorno del collega nel panorama musicale con brani di alta qualità. La loro collaborazione ha permesso di creare un suono che, pur essendo intriso delle caratteristiche distintive di Squire, si distingue anche per melodie potenti e chitarre accattivanti.

Nonostante questa sia la loro prima collaborazione ufficiale, l’amicizia tra Liam e John risale al lontano 1989, quando Liam, all’epoca sedicenne, assistette a un concerto degli Stone Roses che avrebbe cambiato la sua vita. Nel corso degli anni, la loro amicizia è cresciuta, culminando ora in questa nuova e entusiasmante avventura musicale.

Il progetto ha preso forma quando John Squire si unì a Liam sul palco durante uno spettacolo al Knebworth Park, e da lì l’idea di lavorare insieme ha preso velocemente piede. La collaborazione ha preso vita attraverso una scrittura a distanza, con John inviando i primi brani e successivamente contribuendo ad aggiungerne altri. Le sessioni di registrazione a Los Angeles con il rinomato produttore Greg Kurstin e la batteria di Joey Waronker hanno dato vita a un ricco catalogo di brani.

Per il 2024, si prospetta un’abbondanza di nuova musica, e non è esclusa la possibilità di vedere Liam Gallagher e John Squire esibirsi dal vivo. Un’entusiasmante prospettiva per i fan e un capitolo emozionante per entrambi gli artisti nella loro già illustre carriera.

Torna in alto