Rivoluzione in casa Don Matteo: Raoul Bova prende il posto di Terence Hill

Le registrazioni per la nuova stagione di Don Matteo inizieranno a breve e sono previsti molti cambiamenti. Secondo quanto trapelato la tredicesima stagione sarà davvero storica per questa serie, infatti assisteremo all’uscita di Terence Hill e all’ingresso di un nuovo attore che sarà Raoul Bova. La puntata decisiva sarà la quarta della tredicesima serie di Don Matteo, dove si assisterà al grande cambiamento. La fiction, nonostante la rivoluzione, dovrebbe conservare il suo titolo.

Abbiamo da poco visto Raoul Bova nella fiction Buongiorno mamma trasmessa da Canale 5 in cui interpretava il ruolo di Guido Borghi. La serie è stata prodotta da Lux Vide, la medesima società di produzione che come è noto produce Don Matteo. Le novità della tredicesima stagione di Don Matteo dunque non si fermano con il ritorno in pianta stabile di Flavio Insinna, ma si arricchiscono con questo nuovo clamoroso ingresso, quello cioè di Raoul Bova, che assomiglia per certi versi a quello che è già avvenuto con Daniele Liotti in Un passo dal cielo (anche questa fiction Lux Vide). In quel caso infatti Daniele Liotti prese il posto di Terence Hill.

Don Matteo dunque abbandonerà la sua canonica e lascerà il posto ad un nuovo giovane sacerdote che avrà il volto di Raoul Bova, uno dei sex symbol del cinema e della fiction italiana.

Exit mobile version