Baricco, la lezione alla scoperta del genio di Beethoven

Di fronte a una platea vuota, accompagnato dalla giovane Orchestra Canova, Alessandro Baricco ha celebrato i 250 anni dalla nascita di Beethoven con una lezione sul compositore “che ha cambiato la storia della nostra musica”. Registrata al Teatro Comunale di Ferrara, chiuso al pubblico per il lockdown, la lezione-spettacolo Ludwig van Beethoven. Cinque cose da sapere sulla sua musica debutta il 26 marzo su Nexo+. Sul palco la pianista Gloria Campaner e i trenta giovanissimi musicisti dell’Orchestra Canova, tutti under 25, diretti dal coetaneo Enrico Saverio Pagano. Un racconto appassionato, un viaggio inedito, curioso, divertente, per scoprire cinque cose della musica del celebre compositore che non si ritrovano nelle biografie musicali o nelle enciclopedie digitali. E soprattutto si riassapora la gioia della musica dal vivo, “il grimaldello per aprire le porte dell’anima” come dice Baricco durante lo spettacolo mentre smonta la musica di Beethoven, entra nei brani, scava dentro, li racconta, li fa vivere, in un dialogo continuo con i giovani musicisti in scena. Realizzato per celebrare Ludwig van Beethoven (16 dicembre 1770-26 marzo 1827), lo spettacolo è prodotto dalla Fondazione Teatro Comunale di Ferrara da un’idea di Alessandra Pellegrini e Alessandro Baricco. Per l’occasione, su Nexo+, la nuova piattaforma on demand, sarà inoltre disponibile un’ampia selezione di contenuti dedicati al compositore, come i concerti diretti da Barenboim, Karajan e Bernstein, Dancing Beethoven di Arantxa Aguirre (la messa in scena in forma di balletto della Nona Sinfonia di Beethoven, coreografata da Maurice Béjart), il concerto di Martha Argerich e Renaud Capuc?on a interpretare, tra gli altri brani, anche la Sonata a Kreutzer e la sinfonia n. 8 di Beethoven e il concerto Beethoven Trios – Daniel & Michael Barenboim – Soltani.

Repubblica.it

Tag:, , , ,