Parla Amadeus: “Sarà un Festival di Sanremo storico. E basta polemiche su mia moglie!”

“I primi dieci minuti saranno difficili”, dice il conduttore alla vigilia della kermesse (senza pubblico) in un’intervista esclusiva a Oggi (in edicola). “La mia enorme fortuna è Fiorello al mio fianco”. E su Giovanna Civitillo al Prefestival, rivela: “Lei mi ha detto: se ti creo problemi, rinuncio”

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è amadeus.jpg

Amadeus si racconta in esclusiva al settimanale Oggi (in edicola) alla vigilia del suo secondo Festival di Sanremo (dal 2 al 6 marzo) da conduttore e direttore artistico. “Sarà un festival storico”, dice, “ma i primi dieci minuti saranno difficili”.
“NON SONO AGITATO, MA…” – «Non ero agitato l’anno scorso e non lo sono ora. Qui però devo capire che tipo di Festival sarà con un teatro

vuoto. Sicuramente è un Sanremo che resterà nella storia del Festival: non parlo in termini di ascolti, ma del fatto che nulla di simile è mai stato fatto prima».

“LA MIA FORTUNA È FIORELLO” – «Io ho una grande, enorme fortuna: Rosario al mio fianco», dice Amadeus nell’intervista a Oggi. “Per i cantanti e gli ospiti sarà più difficile, visto che io e Fiore siamo abituati a fare questo lavoro: da giovani capitava di dover animare feste di piazza con davvero poca gente che ci guardava. Inoltre, abbiamo fatto entrambi tanta radio, e lì il pubblico non lo vedi certamente. L’esperienza ci aiuterà. Saranno difficili magari i primi dieci minuti, ma poi, sapendo di essere protagonisti del più grande show dell’anno, tutto verrà naturale».

LE POLEMICHE PER LA MOGLIE GIOVANNA – Amadeus risponde a Oggi anche sulle polemiche sulla moglie che condurrà il Prefestival: «Giovanna lavora in Rai dal 1996, l’ha voluta lo sponsor e a me è stato comunicato a cose fatte. Lei mi ha detto: se ti creo problemi, rinuncio. Ma perché avrebbe dovuto? Ci si stupisce della moglie quando non lo si fa per le amanti…».


Oggi.it

Tag:, , , , , , , , ,