Barra delle Notizie

Jovanotti, ecco il nuovo singolo girato in Niger, “Ricordati di vivere (Il primo battito)”

Accompagnato dallo speciale videoclip con la regia di Giacomo Triglia

Jovanotti pubblica un nuovo singolo, estratto da “Il disco del sole”, che è un inno alla vita: “Ricordati di vivere (Il primo battito)”.

Scritto e prodotto da Lorenzo con Riccardo Onori, il brano è una ballata carica di emotività in pieno stile Jova, una sequenza di situazioni quotidiane e di metafore che danno al brano un carattere unico. Con la canzone arriva anche lo speciale videoclip su Vevo/YouTube con la regia di Giacomo Triglia e interamente girato in Niger.

Lorenzo ha voluto accompagnare il brano con le immagini inedite girate poche settimane fa in occasione del viaggio in Niger, invitato speciale del Festival de L’Aïr. Attraverso lo sguardo di Giacomo Triglia (che ha già collaborato con Lorenzo per Alla salute! e per lo speciale Sahara Jam disponibile su RaiPlay), “Ricordati di vivere (Il primo battito)” “con solo l’orizzonte come limite” è deserto del Sahara, è passione per la vita, è un mantra e la gioiosa voglia di respirare “che si trasmette agli altri come un contagio”.

Il brano è contenuto ne “Il disco del sole”, album nato e cresciuto in più di un anno di strade e di viaggi e oggi finalmente disponibile in diversi formati: doppio CD, doppio LP (anche in versione speciale colorata), e Il Super Disco Del Sole in copie limitate (disponibile solo sullo shop online di Universal Music) con, oltre al doppio CD standard, il doppio CD La Luce Nei Tuoi Occhi – JBP live 2022 e Il Disco del Sole Bootleg entrambi disponibili anche in formato digitale con nuove produzioni, inediti e session live.

“Il disco del sole”
“‘Il disco del sole’ raccoglie canzoni che sono nate in questi due anni recenti e fulminei che hanno ribaltato parecchie consuetudini, ha raccontato Jovanotti. Per dirne una che riguarda me e la mia musica, non ho scritto queste canzoni perché fossero un album, le ho scritte una alla volta per stare dentro alla musica, per tenere aperto un ponte immaginario tra il mio cuore e tutto il resto”.

Lorenzo ha poi sottolineato: “‘Il disco del sole’ è il titolo di un disco ed è soprattutto riferito alla stella e alla sua forma. Il pianeta chiamato Terra, dove esiste questa cosa che chiamiamo vita, negli ultimi due anni ha compiuto due giri completi intorno alla stella che chiamiamo Sole. In questi due anni ogni giorno ho guardato il sole, come se fosse l’unica cosa stabile ovunque mi trovassi, mentre tutto il resto vacillava. Mentre nascevano queste canzoni ero quasi sempre solo con una chitarra e un laptop aperto su un programma per registrare nel modo più istintivo possibile, quasi nessun passaggio intermedio. Il fatto che fossi solo però conteneva il fatto che desiderassi gente intorno a me, soprattutto corpi che danzano, occhi che brillano, voci che cantano”.

Tag: , , , , , ,

Exit mobile version