Anche Michelle Obama ha una «mamma che scrive su Whatsapp»

L’ex First Lady ha reso pubblica una divertentissima conversazione con mamma Marian Shields Robinson, dopo la sua apparizione ai Grammy

Condividere le schermate delle chat con le proprie madri ha fatto la fortuna dei gruppi come «mamme che scrivono messaggi su Whatsapp», che oggi supera il milione e mezzo di «like» su Facebook. A sorpresa ne fa parte anche Michelle Obama, 55 anni, che su Instagram ha reso pubblica una divertentissima conversazione con mamma Marian Shields Robinson, 81, usando l’hashtag #TextsFromMom e dimostrando di essere una di noi. «Quando tua madre non pensa che tu sia una “vera” star», ha scritto come didascalia allo screenshot.

L’ex First Lady, dopo l’apparizione a sorpresa ai Grammy al fianco dell’amica Alicia Keys e delle altre «ragazze» JLo, Jada Pinkett Smith e Lady Gaga, ha infatti ricevuto una serie di messaggi. «Immagino che sia stato un successo ai Grammy», le ha scritto mamma Marian con tanto di emoji sorridente. «Mi hai visto?», ha risposta della figlia.

«L’ho visto perché Gracie mi ha chiamato», ha continuando Mrs. Robinson, lasciando intendere di non essere stata informata dalla figlia. «Hai incontrato qualcuna delle vere star o sei andata via subito dopo che hai finito?», ha continuato la geniale signora.

«Te l’avevo detto che sarei andata…», ha agggiunto la moglie di Barack. «No, non l’hai fatto. Me lo sarei ricordata anche se non ricordo molto». A quel punto a Michelle, come a qualsiasi altra figlia, non è rimasto che ridere (con una serie di emoji). «Pensavo di avertelo detto… e io sono una vera star… tra l’altro», la geniale conclusione della 55enne che è stata appena nominata «la donna più ammirata degli Stati Uniti». Ma mamma Marian, che durante gli anni alla Casa Bianca ha vissuto con la figlia e il genero per fare in modo che le nipoti Sasha e Malia avessero una vita «normale», ha il compito di non farle montare la testa. La mamma è sempre la mamma.

Stefania Saltalamacchia, Vanity Fair

Tag:, ,