Michelle Hunziker dopo le minacce di morte si appella a Giovanna Botteri: ‘’Cara Giovanna intervieni tu’’

La showgirl si rivolge alla giornalista dopo essere stata accusata di body shaming. Il servizio mandato in onda da Striscia scatena un putiferio, ma la bionda dice: “Fake news”

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è Hunziker-e-Bottari.jpg

Michelle Hunziker dopo le minacce di morte ricevute sui social si appella a Giovanna Botteri. Il servizio di Striscia la notizia sulla giornalista 62enne ha scatenato un vero putiferio. La showgirl è stata fortemente criticata e accusata di body shaming ai danni del noto volto della Rai.

La bionda 43enne è stata insultata pesantemente, ora si rivolge alla famosa corrispondente dalla Cina e le chiede: “Cara Giovanna, intervieni tu”.

Michelle Hunziker è finita al centro della bufera perché speaker del servizio incriminato del tg satirico di Antonio Ricci in cui si facevano notare le critiche piovute su Giovanna Botteri per il look adottato quando appariva in video. Gli hater hanno più volte ironizzato sulla giornalista Rai per il suo abbigliamento e una messa in piega ai capelli giudicata non abbastanza adeguata. Nel servizio in questione Michelle, però, faceva anche notare come la Botteri abbia voluto lasciare tutti di stucco ultimamente con una nuova acconciatura.

“L’altro giorno – dice la Hunziker nella clip di Striscia – la giornalista in prima linea ha voluto stupire tutti e ha preso una grande decisione: ‘Quasi quasi mi faccio uno shampoo’. Sì, si è presentata agli spettatori del Tg1 più bella e più superba che mai. Ecco, ad un tratto la sua chioma curata e vaporosa in risposta alle tante frecciate velenose di cui evidentemente ne aveva fin sopra i capelli”. Le immagini sono andate in onda accompagnate da un’animazione in cui la professionista dell’informazione appare in vasca da bagno, accompagnate dalla celebre canzone di Giorgio Gaber “Shampoo”. L’indignazione del web non è tardata ad arrivare.

Michelle e Striscia la notizia sono finiti nel polverone, accusati di discriminazione, violenze, abusi e body shaming. Giovanna Botteri ha replicato con una lettera aperta pubblicata sul sito dell’Usigrai, il sindacato del giornalisti Rai. “Mi piacerebbe – scrive la cronista – che l’intera vicenda, prescindendo completamente da me, potesse essere un momento di discussione vera, anche aggressiva, sul rapporto con l’immagine che le giornaliste, quelle televisive soprattutto, hanno. O dovrebbero avere secondo non si sa bene chi… Qui a Pechino sono sintonizzata sulla Bbc, considerata una delle migliori e più affidabili televisioni del mondo. Le sue giornaliste sono giovani e vecchie, bianche, marroni, gialle e nere. Belle e brutte, magre o ciccione. Con le rughe, cu*i, nasi e orecchie grossi. (…) A casa ascoltano semplicemente quello che dicono. Perché è l’unica cosa che conta, importa, e ci si aspetta da una giornalista”.

Tutti hanno espresso solidarietà alla giornalista. Striscia, al centro del mirino, ha precisato il proprio punto di vista spiegando che il servizio voleva difendere la Botteri e non attaccarla. Anche Michelle Hunziker, dopo aver ricevuto persino minacce di morte per l’accaduto, come svela il marito Tomaso Trussardi in un post in difesa della moglie su Instagram, scende in campo e chiede a Giovanna Botteri di intervenire personalmente.

“Cara Giovanna a questo punto mi rivolgo direttamente a te perché sta succedendo un putiferio su una notizia completamente falsa. Dicono che Striscia abbia fatto un servizio per offenderti e invece noi abbiamo fatto un servizio contro i tuoi haters. Tutti parlano ma secondo me non l’hanno nemmeno visto, infatti quando farai swipe up e andrai a vederti il servizio vedrai che alla fine c’è Gerry Scotti che dice: ‘Brava Giovanna per l’importante lavoro che fai, vai avanti così e non badare a chi va a vedere il capello’. Cioè per me più chiaro di così non si può. Guardatelo, secondo me abbiamo fatto un servizio dalla tua parte, tu che cosa ne dici? Me lo fai sapere per favore? Un bacio, grazie, ciao Giovanna”, sottolinea la svizzera.

Giovanna Botteri al momento non replica alla showgirl, ha detto la sua già nella sua lettera aperta. In serata, ospite di Fabio Fazio a Che tempo che fa, arriva in onda con la chioma fluente e una giacca scura molto chic. Al conduttore con un po’ di sarcasmo dice: “Buonasera, mi vedi anche con la giacca? L’ho messa per te” . Fazio cerimonioso ribatte: “Ti ringrazio molto, ma tu sei sempre elegante, non è la giacca che ti fa elegante, sei tu che fai elegante la giacca”.


Annamaria Capozzi, Gossip.it

Tag:, , , , , , , , , , ,