Stasera andrà in onda, su Sky, Milan-Spal

Nel posticipo del turno infrasettimanale, valido per la 10ª giornata del campionato di Serie A, il Milan affronta in casa la Spal. I rossoneri stanno attraversando un momento difficile e in questo primo scorcio di stagione hanno collezionato solo dieci punti in nove giornate. Sono già cinque i ko e solo tre i successi. Vincere stasera contro gli spallini sarebbe importantissimo per la squadra di Pioli, non solo dal punto di visto del morale, ma anche per smuovere la classifica, visti anche i prossimi impegni che vedranno Donnarumma e compagni impegnati contro LazioJuve e Napoli. Dall’altra parte del campo c’è una Spal che, dopo il pareggio di domenica contro gli azzurri di Ancelotti, vuole ritrovare continuità di risultati per risollevarsi dalle sabbie mobili della zona retrocessione. Per quanto riguarda i precedenti la Spal ha vinto solo una delle 18 trasferte di Serie A contro il Milan: 13 sconfitte e quattro pareggi completano il quadro in casa dei rossoneri.

Dove vederla in tv

Milan-Spal è in programma stasera alle ore 21 allo stadio Giuseppe Meazza di Milano e sarà visibile in esclusiva in diretta su Sky Sport Serie A e Sky Calcio 1. Inoltre sarà disponibile anche in streaming sulla piattaforma Skygo. 

Le probabili formazioni di Milan-Spal

Pioli dovrebbe far esordire dal primo minuto Piatek dopo che nei primi due match della sua gestione il polacco era sempre partito dalla panchina. Stavolta, infatti, dovrebbe toccare a Leao. Cambio anche in difesa, dove sulla fascia destra non ci sarà nè Calabria nè Conti. Dovrebbe infatti partire dal primo minuto Duarte. L’ex Flamengo finora ha collezionato solo una presenza da titolare in campionato, quella a Genova contro il grifone (ultima vittoria rossonera). A centrocampo riposo per Biglia, che dovrebbe lasciare il proprio posto in cabina di regia a Bennacer. Confermati Suso e Calhanoglu esterni d’attacco.
Semplici dovrebbe rispondere con l’ormai collaudato 3-5-2. Rispetto agli 11 scesi in campo contro il Napoli, il tecnico spallino cambia un solo uomo: dentro Floccari, fuori Paloschi. 

MILAN (4-3-3): G. Donnarumma; Duarte, Musacchio, Romagnoli, Hernandez; Paquetà, Bennacer, Kessie; Suso, Piatek, Calhanoglu. ALL.: Pioli. A DISP.: A. Donnarumma, Reina, Conti, Calabria, Gabbia, Bonaventura, Biglia, Krunic, Borini, Castillejo, Leao, Rebic. 

SPAL (3-5-2): E. Berisha; Tomovic, Vicari, Igor; Strefezza, Murgia, Missiroli, Kurtic, Reca; Petagna, Floccari. ALL.: Semplici. A DISP.: Thiam, Letica, Felipe, Cionek, Salamon, Zanchetta, Sala, Valdifiori, Valoti, Moncini, Paloschi, Mastrilli. 

ARBITRO: Piccinini di Forlì.

Corrieredellosport.it

Tag:, , , ,