News dal mondo della tv

Maurizio Crozza ha trovato il nuovo personaggio, con cui aprirà la prossima serie di Fratelli di Crozza, dal 16 febbraio su Nove. Sarà Carlo De Benedetti, al centro in queste settimane di accese polemiche. Complice la campagna elettorale, la politica avrà notevole spazio, quindi torneranno le imitazioni, tra gli altri, di Marco Minniti, Valeria Fedeli, Alessandro Di Battista, Pietro Grasso. Le ultime puntate del programma, a dicembre, avevano superato il milione di ascolto (4,4% di share).

Maria De Filippi è al lavoro per due speciali (Canale5) che potrebbero diventare l’antipasto di un vero e proprio programma. Ogni serata sarà incentrata su un personaggio (il primo sarà Francesco Totti), con una lunga intervista inframezzata da servizi e testimonianze di vario tipo. Un po’ C’è posta per te e un po’ Che tempo che fa. Se la formula avrà successo nella tarda primavera potrebbe andare in onda il nuovo copyright dell’instancabile moglie di Maurizio Costanzo.

Barbara Palombelli (Forum, Canale5) è in testa alla classifica delle ore settimanali passate dinanzi alle telecamere: 21. Al secondo posto si posizionano Francesca Fialdini e Marco Liorni (La vita in diretta, Rai1) con 14,5 ore a settimana e al terzo posto c’è Maria De Filippi (C’è posta per te, Canale5) con 14 ore. L’indiscrezione che poneva Barbara Palombelli conduttrice di un prossimo ritorno su Canale5 del Grande Fratello (in versione usuale, dopo la stagione del vippume) è stata da lei smentita: «Non ne so niente e inoltre Mediaset deve ancora decidere se realizzare o meno il programma». Intanto fa discutere una sua presa di posizione a proposito del professore arrestato per avere fatto sesso (consenziente) con una sua alunna di cui si è detto innamorato: «Siete proprio sicuri che una liceale non possa innamorarsi del professore?».

Gianluigi Paragone (La Gabbia open, La7) ed Emilio Carelli (primo direttore di SkyTg24 ) si candidano per un posto in parlamento col Movimento 5 Stelle, mentre Leonardo Metalli (Tg1) si candida (a New York) col Maie, movimento associativo italiani all’estero. Ha declinato invece l’invito Clemente Mimun, direttore del Tg5.

Barbara D’Urso (DomenicaLive, Canale5) si sfoga in diretta: «Mi scrivete in tantissimi che c’è una trasmissione che mi copia tutto. Dai lanci, ai servizi fino ai video. Vorrei precisare che non è una trasmissione Mediaset. Vi dico però perché non mi interessa: perché a scuola anche io copiavo tutto perché ero una capra e copiavo quelli più bravi di me. Ecco perché ci copiano. Pazienza!». Con chi ce l’ha la conduttrice? Sembra con Eleonora Daniele e la sua trasmissione Sabato Italiano (Rai1).

Mara Venier dall’Isola dei Famosi (Canale5) alle passerelle di moda. Ha infatti disegnato una collezione per Luisa Viola e ha sfilato indossando alcuni dei capi. Dice: «Sono molto contenta perché ho avuto la possibilità di esprimere la mia personalità, il mio gusto e la mia visione di stile per il prossimo autunno-inverno 2018». In video sfoggiando, d’ora in poi, i suoi vestiti?

Maurizio Costanzo e la televisione. Qual è oggi il suo programma preferito? Risponde: «Seguo sempre Chi l’ha Visto (Federica Sciarelli, Rai3, Ndr)». E il migliore programma di sempre? Lascia o Raddoppia di Mike Buongiorno. È stato un format rivoluzionario».

Antonella Clerici (La Prova del Cuoco, Rai1) e le molestie sessuali. Confessa: «Si può sempre dire di no. Poi io avevo una tecnica formidabile, facevo la finta tonta, fingevo di non capire e poi me ne andavo. Mi è capitato che uno mi facesse una proposta, Credo un produttore. Mi disse vorrei qualcosa in cambio da te, mi fece capire che cosa voleva. Io gli dissi: questa è la cassetta del provino, gliela buttai addosso e me ne andai».

Francesca Ulivi, direttore di Spike News (sul canale Spike, 49 del digitale terrestre) curerà anche un’edizione giornaliera (alle ore 22) intitolata Fake Vs Good, in cui si parlerà delle notizie false e disinformate. «Vogliamo aiutare il pubblico a capire», dice, «la differenza tra informazione reale e quella inventata o propagandistica». L’appuntamento si aggiunge alle cinque edizioni quotidiane del TgSpike.

Luca Milano, direttore RaiRagazzi, ha coprodotto con France4, Tv5Monde e HR, un (quasi) cartone animato, Max e Maestro, ideato da Giorgio Welter e Agathe Robilliard. La particolarità è la presenza del maestro Daniel Barenboin. «Gli autori», commenta Luca Milano, «sono riusciti a trasmettere il gusto e il fascino della grande musica. Ed è anche una serie sul coraggio di scegliere la propria strada superando conformismi e pregiudizi. Max inizialmente si vergogna di amare la musica classica, ha paura del giudizio degli altri, ma alla fine, grazie all’intervento del maestro Barenboin, saprà seguire la sua passione». Si tratta di 52 episodi di 11 minuti, saranno in onda su RaiGulp entro l’anno. Continua con questo programma la strategia di puntare anche sulla fascia dei ragazzi più grandi. Infatti è appena partito Top Music, ogni domenica alle 14,05, in cui Federica Carta propone le canzoni in classifica (chi si ricorda Hit Parade?) e gli artisti più amati dai teenager.

Marcello Cioli è l’editore di RuotestoricheTv. Ha raggiunto un accordo con alcune emittenti (1Sport, Cafè24, TelePavia, Telespazio, MatrixTv, Tgs) che consentiranno la visione in quasi tutte le regioni di un settimanale (di 30 minuti) dedicato alle auto d’epoca. Sono previste 52 puntate. La redazione è coordinata da Nino Balestra e Dario Mella. «Proponiamo», dice Cioli, «il primo canale televisivo in grado di diffondere al grande pubblico questa passione che oltre a creare emozioni è anche un investimento».

Michele Bertini Malgarini rispolvera l’Italia dei Comuni in lotta tra loro, ma in versione moderna. La serie Romolo+Giuly La guerra d’Italia racconterà infatti un conflitto d’amore e di interessi tra famiglie dislocate in diverse città e quartieri. Si tratta di una produzione Fox-Italia che l’emittente (canale 112 di Sky) proporrà in autunno.

Richard K. Morgan, ideatore della saga Altered Carbon, trasportata poi dal libro alla tv, sbarca su Netflix. Dal 2 febbraio anche in Italia si entrerà nel mondo di Altered Carbon, dove è possibile ottenere facilmente l’immortalità e cambiare il corpo fisico proprio come si cambia un paio di scarpe. Meglio di così…

Maise Williams, che in Trono di Spade (Sky Atlantic) interpreta Arya Stark, annuncia l’avvio delle riprese per l’ottava e ultima stagione della saga. Arriverà sui teleschermi, anche italiani, nell’aprile 2019.

Claudio Ponziano, ItaliaOggi

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,