Assegnazione ‘Boniello Award’ a Chiambretti e Mike Figgis


Il regista inglese Mike Figgis, lo showman e autore televisivo Piero Chiambretti e Salvatore Varriale sono stati onorati con il Premio Boniello – Amici di Capri durante la 28esima edizione del Capri Hollywood International Film Festival. Questo riconoscimento, dedicato alla memoria di Teodorico Boniello, ex assessore al turismo e figura di spicco dell’isola azzurra, sottolinea il legame tra intellettuali, artisti e personalità del mondo della cultura e dello spettacolo con Capri.

Mike Figgis, noto regista e giudice del digital contest del festival, ha ricevuto il premio in una cerimonia che celebra la connessione tra il mondo dell’arte e l’incantevole isola di Capri. Nel corso della manifestazione, Figgis ha condiviso anche i suoi progetti futuri, tra cui un thriller a basso budget intitolato ‘Exit 147’, ambientato in una stazione di servizio nel New Mexico, e ‘A Beginner’s Guide to South Korea’, tre storie sul movimento Me Too localizzato in Corea del Sud.

Capri Hollywood, presieduto nel 2024 dal regista e sceneggiatore vincitore di un premio Oscar, Bobby Moresco, è un evento sostenuto dal Ministero della Cultura (Direzione Generale Cinema) e dalla Regione Campania, con il patrocinio speciale di Intesa Sanpaolo – Givova. La cerimonia ha visto altri premiati sul palco, tra cui il regista Neri Parenti (Capri Italian Master of Comedy Award), il maestro irlandese Jim Sheridan (Legend Award), il giovane ‘breakout director’ Luigi Grispello, Gabriele Pao Pei Andreoli (Person of the Year), le fotografe Vicoolya e Saida (Visionary Award), la supermodella ucraina Lisa Makhu e Dennis Dellai per il film ‘800 giorni’.

Il festival, che si è svolto fino al 2 gennaio, ha continuato a consolidare la sua posizione come piattaforma di risonanza per i talenti emergenti e affermati nel mondo del cinema, offrendo un’esperienza unica di connessione tra l’arte cinematografica e la bellezza senza tempo di Capri.

Torna in alto