Chiara Giordano dopo il divorzio da Raoul Bova: “Prima ero moglie e mamma, ora sono donna”

Chiara Giordano, 48 anni, racconta la sua nuova vita dopo la separazione da Raoul Bova, avvenuta nel 2013: “A lungo sono stata concentrata a essere la moglie perfetta, la mamma perfetta, poi capisci che fare tutto giusto è l’errore peggiore e che devi ascoltare la tua natura”.

Ora in tv (su Tim Vision) è conosciuta come la Dottoressa Giordy. Ha rispolverato la sua passione per gli animali e ha cominciato ad ascoltare se stessa. Sempre sorridente e allegra, Chiara Giordano, 48 anni, ha iniziato una nuova vita dopo la turbolenta separazione da Raoul Bova, avvenuta nel 2013, che per la prima volta racconta in una lunga intervista al Corriere della Sera: “Mi sono rinchiusa in me stessa e mi sono data un tempo per guarire”. E adesso sembra esserci riuscita anche grazie all’amore per Andrea Evangelista, ballerino di 15 anni più giovane, conosciuto sulla pista da ballo, passione che riscoperto dopo aver voltato pagina.

La separazione da Raoul Bova

Nel 2013, Chiara Giordano e Raoul Bova si separano definitivamente, dopo un amore durato 13 anni e 2 figli insieme (Alessandro e Francesco). Per la produttrice tv e figlia della matrimonialista Annamaria Bernardini de Pace il divorzio dall’attore è stato lungo e difficile: “Il dolore è durato sei, sette anni. Però, grazie a una brava psicologa, ho lasciato andare la rabbia in fretta”. Dopo questo percorso di dolore alla riscoperta di se stessa, Chiara è riuscita a voltare pagina e a inseguire le sue passioni: “Mi avevano insegnato a eseguire, obbedire, pensare prima agli altri, ma quando ti arrivano le botte, dici: sapete che c’è… ora mi ascolto io. A lungo, sono stata concentrata a essere la moglie perfetta, la mamma perfetta, poi, capisci che fare tutto giusto è l’errore peggiore e che devi ascoltare la tua natura”. 

Fanpage.it

Tag:, ,