Barra delle Notizie

Ilary Blasi vuole 20mila euro al mese, Francesco Totti risponde picche

Nessun accordo tra ex, lei rivuole indietro le borse firmate e intanto vengono licenziati il suocero e il cognato del Pupone

Nello scontro tra Ilary Blasi e Francesco Totti arrivano le cifre. Lei vuole 20mila euro per sé e 17 per i tre figli al mese, lui rilancia con 7, di cui zero per la ex moglie (perché guadagna molto bene). E – secondo il “Corriere della Sera” – l’accordo non si raggiunge. La conduttrice tv rivuole indietro le borse griffate che lui ha preso nella speranza di riavere indietro gli orologi preziosi. Insomma, dopo dichiarazioni e silenzi, è il momento di far tornare i conti e il patrimonio da spartire in questa separazione è da capogiro.

Accordo sfumato, lei rivuole anche le borse firmate

Ilary Blasi chiede un assegno sostanzioso, Francesco Totti non ne vuole sapere. L’ex calciatore è disposto a sborsare solo per i tre figli, visto che lei lavora e guadagna molto bene. La conduttrice tv rincara la dose e attraverso il suo avvocato, Alessandro Simeone, presenta un’azione di reintegrazione a difesa del possesso (ex art. 1168 del codice civile) al fine di riavere le borse griffate che le ha sottratto Totti. L’ex calciatore aveva raccontato in un’intervista di averle prese come pegno per riavere indietro gli orologi che erano spariti dalla cassetta di sicurezza. Ora anche i legali del Pupone potrebbero fare la stessa richiesta per ottenere la restituzione dei preziosi.

Il patrimonio da spartire, licenziati suocero e cognato

Soltanto le proprietà immobiliari dei Totti sono ingenti: la villa all’Eur, che la ex coppia condivide nella speranza di riuscire a “sfrattare” l’altro, è quotata intorno ai 10 milioni. Non è da poco nemmeno la casa al mare a Sabaudia che si aggira sui 3 milioni. E poi c’è il centro sportivo della Longarina che era gestito dal padre di Ilary Roberto Blasi e dal cognato Ivan Peruch, marito della sorella Silvia. Capitan Totti li ha licenziati in men che non si dica ma pare che non sarà economicamente facile sbrogliare la matassa.

L’affronto a Ilary Blasi

Ilary Blasi vanta un patrimonio molto interessante dato dalle sue partecipazioni televisive, dalle pubblicità, dagli sponsor, dai post social. Per questo Francesco Totti non ha accettato la proposta di 20mila euro mensili. Del resto, rilanciare a cifra zero è stato un bell’affronto per la sua ex che si ritiene parte lesa. E non il primo sgarbo che riceve, se contiamo l’intervista del Pupone in cui dichiarava di non essere stato il primo a tradire, il bacio con Noemi Bocchi al compleanno davanti a tutti, le presentazioni ai figli Cristian e Chanel Totti proprio nel ristorante in cui le aveva fatto la proposta di matrimonio, l’aver portato la figlia Isabel a casa della nuova fiamma. E non solo. Ora Ilary Blasi non tratta più. Si va allo scontro.

Ilary Blasi con le chiavi… dei Musei Vaticani

Prosegue intanto la tattica di Ilary Blasi di simulare serenità davanti alla vicenda sentimentale e ormai anche legale che sta attraversando. Tra balletti all’Opera e tour per Roma, eccola ai Musei Vaticani con le chiavi tra le mani pronta a mostrare il patrimonio artistico della capitale ai follower. E quel mazzo di chiavi in mano postato nelle Storie pare l’ennesima frecciatina all’ex calciatore.

Tag:, , , ,