Barra delle Notizie

“Brutta caduta” per Paola Turci, in ospedale per un trauma cranico: “Ma sto bene”

La cantante tranquillizza i fan sui social e la moglie Francesca Pascale le dedica un dolce post su Instagram

“Brutta caduta” per Paola Turci, che a causa di un trauma cranico è stata ricoverata in ospedale ed è stata costretta ad annullare il concerto a Forlì. E’ la stessa cantautrice a dare la notizia sui social con queste parole: “Sto bene, è stata una brutta caduta e ho riportato un trauma cranico, sono in ospedale e ne avrò per qualche giorno”.

“Ora sono un po’ rimba – ha proseguito Paola – e non riesco a raccontarvi ma lo farò”. Mi spiace per il concerto a Forlì ma farò di tutto per recuperarlo, se possibile. Vi abbraccio piano piano”. Sempre su Instagram, la moglie Francesca Pascale le ha dedicato un dolce post con una tenere foto che le ritrae insieme: “Dopo uno spavento improvviso il peggio è passato. Anima grande, ti amo”.

La storia d’amore tra Paola Turci e Francesca Pascale, mai apertamente ufficializzata, era venuta alla luce nell’estate del 2020 quando un settimanale pubblicò le foto di un bacio tra le due a bordo di uno yacht nelle acque del Cilento. Solo quattro mesi prima Francesca Pascale aveva ufficializzato la fine della sua storia con il leader di Forza Italia.

Da allora solo rumor, o meglio “pettegolezzi”, come li ha definiti Paola Turci, che in trent’anni di carriera ha sempre gelosamente difeso la discrezione sulla sua vita privata: “Avrei potuto mangiarci su quel pettegolezzo, invece ho rifiutato copertine, soldi. Il mio silenzio ha comunicato che non è necessario dire quello che sei”.

Una discrezione condivisa da Francesca Pascale, che pure in questi anni si è tante volte esposta per la causa Lgbtq+ fino ad annunciare di volersi sbattezzare, come protesta contro l’omofobia della Chiesa. Battaglie intraprese già nel 2014, quando fondò l’associazione “I colori della libertà” contro la violenza sulle donne e pro Lgbtq+.

Il 2 luglio la cantante e l’attivista politica si sono finalmente unite civilmente a Montalcino (Siena). Paola Turci e Francesca Pascale hanno deciso di uscire allo scoperto proprio nel giorno del matrimonio. Sempre però all’insegna della privacy. Solo 25 invitati (tra i quali i 4 testimoni delle nozze) in Val d’Orcia tra le rose e i fiori di curcuma e nessun vip.

Tag:, , ,