Pare parecchio Parigi, iniziate le riprese del nuovo film di Leonardo Pieraccioni

Lo scorso 26 giugno sono cominciate ufficialmente le riprese di Pare parecchio Parigi, il nuovo film di Leonardo Pieraccioni che vedrà come protagonisti lo stesso Pieraccioni, affiancato da Chiara Francini, Giulio Bevilacqua e Nino Frassica. Prodotto da Levante, in collaborazione con Rai Cinema, il film nasce da un soggetto dello stesso Pieraccioni e di Filippo Bologna, con una sceneggiatura scritta ancora una volta da Pieraccioni e da Alessandro Riccio. 

LA TRAMA

“Questa storia è liberamente ispirata ai fratelli Michele e Gianni Bugli che nel 1982 partirono con il padre malato in roulotte e gli fecero credere di essere arrivati a Parigi. Viaggiarono non uscendo quasi mai dal loro podere. Il film è dedicato a loro. E a tutti i sognatori”. Questa la descrizione del nuovo film di Leonardo Pieraccioni, Pare parecchio Parigi, che racconta la storia di un padre vecchio e malato con il rimpianto di non aver mai visto Parigi insieme ai suoi figli. Ecco allora che i tre fratelli, che non si parlano da molto tempo, fingono di partire insieme a lui con un camper che non uscirà mai da un maneggio di cavalli. In realtà il viaggio diventerà l’occasione perfetta per riconciliarsi tra di loro e anche con il papà, in un’esperienza incredibile che porterà tutti a riscoprire un sentimento familiare assopito da un po’. Perché, in fondo, se non si può andare a Parigi, allora Parigi può venire da noi. Questo il tema fondamentale del film, un mix tra una commedia e una sceneggiatura introspettiva. 

IL CAST

Saranno Giulia Bevilacqua, Nino Frassica e Chiara Francini ad affiancare Leonardo Pieraccioni nel film Pare parecchio Parigi. Non si tratta della prima volta che la Francini recita al fianco del regista. Insieme li abbiamo già visti nel film Una moglie bellissima, in cui Francini aveva vestito i panni di Giustina. In quell’occasione, l’attrice aveva dato sfoggio delle sue doti canore, cantando due brani del musical Grease che facevano parte della colonna sonora del film. Per Nino Frassica, invece, si tratta della prima volta a fianco del regista, il che regalerà grandi emozioni agli spettatori. 

Torna in alto