Katy Perry, confessione shock: “Ho pensato al suicidio”

Katy Perry ha pensato al suicidio: la cantante ha rivelato di aver pensato di uccidersi dopo la fine della sua storia con Orlando Bloom nel 2017.

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è Katy-Perry.jpg

Katy Perry ha sconvolto tutti: l’artista ha confessato di aver pensato al suicidio! Tutto questo è accaduto alcuni anni fan, nel 2017, in un momento davvero difficile, dopo una rottura con Orlando Bloom. Lo ha rivelato la stessa popstar americana in un’intervista alla radio SiriusXM CBC. Ecco la sua incredibile rivelazione che ha lasciato i suoi milioni di fan senza parole!

Tra crisi sentimentali e difficoltà professionali, nel 2017 Katy ha vissuto dei momenti davvero difficili. Lo ha rivelato la stessa popstar nel corso della sua intervista: “La mia carriera era andata sempre più su, su. Poi accadde qualcosa di esterno. Non un grande evento. Ma per me fu come un terremoto. Avevo dato così tanto che mi sentii spezzata“.

La cantante ha quindi affermato che in quel momento aveva rotto con il suo ragazzo, ovvero con il futuro papà della sua bambina: Orlando Bloom. Una rottura che aveva lasciato segni nella sua vita: “Speravo che il nuovo disco mi potesse aiutare, ma non fu così. E feci davvero crash”.

La cantante ha quindi accarezzato un gesto estremo, il suicidio. Fortunatamente, la sua spiritualità l’ha però salvata: “La fede e la gratitudine mi hanno salvata. Dopo essere arrivata al punto più basso, capii che non volevo fare la vita della super star assetata di successo. Perché quella vita non mi portava serenità. La gratitudine mi ha salvato la vita”..

Katy ha quindi aggiunto che se fosse rimasta chiusa nella sua tristezza probabilmente avrebbe fatto un gesto estremo. Invece ha trovato il modo per aprirsi ed essere grata per ciò che aveva. E così ha salvato la sua vita, e le cose si sono aggiustate, regalandole alcune gioie incredibili, tra cui una bambina e il futuro matrimonio!

Notiziemusica.it

Tag:, , ,