Ascolti Tv 29 marzo 2020: Bella da morire vince, d’Urso parla di picchi

Ascolti di domenica 29 marzo: Bella da morire grande conferma, Live non si ferma

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è cristiana-capotondi.jpg

Bella da morire contro Live – Non è la d’Urso. Chi l’ha spuntata? La fiction di Rai 1 conferma il proprio successo, vincendo la gara degli ascolti di domenica 29 marzo 2020; la conduttrice di Canale 5 ha comunque raggiunto i risultati sperati e, su Instagram, ha tenuto a sottolineare i picchi della propria trasmissione. Bella da morire è riuscita a tenere incollati al piccolo schermo 5.547.000 telespettatori, raggiungendo il 19% di share: la storia della fiction con Cristiana Capotondi protagonista ha incuriosito numerose persone, che hanno consentito nuovamente alla Rai di ottenere un ottimo risultato nella domenica sera. Che tempo che fa ha portato a casa il 9.2% di share e ha incuriosito 2.832.000 teleutenti.

Live – Non è la d’Urso ha raggiunto invece il 13.4% di share, venendo seguito da 2.988.000 teleutenti e la conduttrice ha voluto fare degli speciali ringraziamenti su Instagram: “Anche ieri sera eravate in tantissimi a seguire il nostro approfondimento e i nostri talk: 3 milioni di spettatori con picchi di quasi 4 milioni e mezzo e ben 13 milioni di contatti, picchi di oltre il 22% di share. Grazie per questo calore, noi siamo sempre più orgogliosi di tenervi compagnia, di portare nelle vostre case ospiti autorevoli ma poi anche un po’ di leggerezza. E voi continuate a sceglierci! Grazie!”. Ha fatto tanto chiacchierare, ieri sera, la confessione di Valeria Marini sul tampone.

Continua a ottenere grandi risultati I Soliti Ignoti – Il Ritorno, su Rai 1, che ha registrato il 20.2% di share, incuriosendo 6.213.000 telespettatori mentre su Canale 5 Paperissima Sprint ha portato a casa il 14.2% di share, venendo seguito da 4.333.000 persone. Domenica In non si ferma: 17.1% di share e 3.852.000 telespettatori nella prima parte e 17.2% di share e 3.423.000 telespettatori nella seconda.













Tag:, , , , , , , , , , ,