DAVID BECKHAM, LA FINE DI UN SEX SYMBOL?

Denti gialli e rovinati, viso segnato, barba incolta. Il calciatore è apparso così via social. Ma le fan non hanno da temere: è tutto un trucco

Denti gialli e rovinati, barba incolta. E una cicatrice lunga (quasi) tutto il volto. David Beckham a 41 anni appare così, a guardare il suo profilo Instagram. Che sia la fine di uno dei sex symbol più amati degli anni ’90?
Non temete, la spiegazione è un’altra. L’ex calciatore avrà una piccola parte nel nuovo film, King Arthur, dell’amico Guy Ritchie. I segni sul viso sono così solo trucco, per esigenze di copione.
Se Leonardo DiCaprio ha messo su un po’ di pancetta, il papà di quattro (Brooklyn, 18, Romeo, 13, Cruz, 11 e la piccola di casa, Harper, 5), resta una certezza. Anche in famiglia.
I Beckham sono molto uniti. David, infatti, ha festeggiato pochi giorni la moglie Victoria con una dedica speciale: «Auguri alla donna che unisce passione, intelligenza e amore per i nostri bambini. Grazie per avermi dato il dono più bello», ha scritto via social, in occasione della Festa della mamma (in Gran Bretagna si festeggia la quarta domenica di Quaresima, ndr).
I due sono marito e moglie dal 1999. Un vero record.

Stefania Saltalamacchia, Vanity Fair

Exit mobile version