Amadeus, le polemiche su Sanremo 2020 lo hanno ferito: ‘Chi mi ha ferito non merita di essere citato. Ho capito chi sono gli amici e chi no’

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è amadeus-638x425-e1519229944125.jpg

 confessa che le polemiche che lo hanno travolto per il ‘suo’ Sanremo 2020 lo hanno profondamente ferito. Quel “passo indietro” pronunciato in conferenza stampa quando parlava di Francesca Sofia Novello ha innescato un polverone immenso. “Mi è servito a capire chi sono gli amici e chi no”, sottolinea il conduttore a Leggo.
“Si è innescata una strana combinazione in cui alcune persone hanno deciso di attaccarmi. Ho già chiesto scusa a tutti e ribadisco che mi dispiace che qualcuno possa essersi sentito offeso da quelle parole”, precisa Amadeus al giornale.
Quando gli si domanda chi l’abbia ferito di più, Amadeus risponde lapidario: “Chi mi ha ferito non merita di essere citato”. Su cosa lo abbia allora maggiormente ferito, il presentatore del Festival ammette: “Sentirmi accusare di sessismo da persone che mi conoscono bene e che sanno che non è vero. Mi è servito a capire chi sono gli amici e chi no”.
Amadeus ha però anche ricevuto molti bei messaggi nel bel mezzo delle polemiche: “Tanti, tantissimi. Per fortuna. E non solo di colleghi e amici. A darmi la carica in questi giorni sono proprio le donne che incontro: giovani e meno giovani che mi fanno i complimenti, che mi dicono che sono con me. Certe signore anziane mi fermano per strada e mi parlano con dolcezza, mi danno una carezza, come fossi il nipote. Quasi si volessero scusare loro. E io invece ripeto loro che, forse, mi sono espresso male”.
Se deve farsi qualche autocritica, il 57enne non ha dubbi: “Sono troppo istintivo. Troppo spontaneo. Nel bene e nel male. Ma io non ce la faccio a farmi scrivere tutto quello che devo dire. Certo, forse dovrei prepararmi un po’ meglio per le conferenze stampa”.

gossip.it

Tag:, , ,