Regina Elisabetta, tutte le regole per i regali di Natale

La Regina Elisabetta II ha istituito da decenni un protocollo per il Natale e, in particolare, per la cerimonia d’apertura dei regali. Tutti gli invitati nella residenza di Norfolk sono tenuti a osservarlo

Il Natale si avvicina e con esso lo scambio dei regali, un momento che coinvolge grandi e piccini di tutto il mondo.Da quest’aria natalizia viene coinvolta anche la famiglia reale inglese ma come da protocollo hanno alcune regole fissate dalla Regina Elisabetta II in persona.

La festa, come da tradizione, verrà trascorsa a Sandringham con tutta la famiglia e deve essere sempre tutto perfetto: per questo motivo Sua Maestà ha imposto delle regole che devono seguire tutte le persone invitate, persino durante il momento dello scambio e apertura dei doni. Innanzitutto bisogna precisare che alla vigilia di Natale tutti lasciano il proprio regalo nel salotto rosso già predisposto per l’occasione e successivamente, alle ore 18, è fissata l’apertura dei regali. Il primo ad aprire i doni è il principe Filippo e, solo dopo, gli altri possono procedere.

L’aspetto più importante che riguarda i doni arriva su preciso ordine della Regina: tutti devono essere scherzosi e divertenti, quasi irriverenti, ma mai elaborati o ricercati. Inoltre, bisogna badare all’aspetto economico perché nessun presente deve essere costoso anzi, al contrario, molto economico. A tal proposito, ecco una piccola curiosità: Kate Middleton ha seguito alla perfezione queste regole sin dal primo Natale trascorso con i Reali. Infatti, ha regalato alla Regina un vasetto di “chutney”, una specie di marmellata fatta da lei stessa seguendo una ricetta di sua nonna.

Altro regalo a basso costo è stato sempre donato da Kate al cognato Harry quando era ancora scapolo: si trattava di un kit per costruire una finta fidanzata. Un dono senza dubbio scherzoso visti i trascorsi amorosi del principe. In fatto di regali spiritosi lo stesso Harry ha dato prova di saperci fare. Un anno ha persino fatto un regalo originale alla stessa Regina, ovvero una cuffia da doccia con una frase d’accompagnamento a doppio senso.

Anche Meghan è stata coinvolta dallo spirito goliardico sin dal Natale dello scorso anno quando fu invitata, sorprendendo tutti perché era solo la fidanzata di Harry. Il regalo fatto in quella occasione a Elisabetta II fu un criceto di peluche che canta. Altro invito inaspettato, secondo alcune voci, potrebbe essere quello che ci sarà quest’anno in occasione del Natale. Si dice che la Regina per le feste avrebbe invitato la mamma della Duchessa di Sussex, Doria Ragland.

Ultima curiosità che coinvolge tutti gli ospiti per Natale fa capo a un’usanza che risale ai primi del 1900. Secondo Ingrid Seward, direttrice del magazine “Majesty”, la Regina chiede a tutti i presenti di pesarsi su una bilancia d’epoca appena arrivati alla tenuta e di ripetere la procedura dopo la cena. In questo modo si può avere la certezza che siano stati nutriti a dovere. Tutte queste regole fanno parte della tradizione della famiglia reale e invece altre, come quella che riguarda i regali economici, non fanno altro che dare il buon esempio a tutti gli abitanti del Regno.

Alessandro Conte, il Giornale

Tag:, , , , , , , , ,