L’acrimonia diffusa non è un’esclusiva del Gf Vip. Leggete cosa succede a Pechino Express, dove tutti sono contro Antonella Elia

La quarta tappa prevede 404 chilometri: da Baguio a Munoz, con sosta intermedia nel villaggio di Pide

Antonella Elia contro tutti, tutti contro Antonella Elia: la nuova puntata di “Pechino Express”, l’adventure game di Raidue, è all’insegna delle rivalità. La quarta tappa prevede 404 chilometri: da Baguio a Munoz, con sosta intermedia nel villaggio di Pide, ma prima c’è da raggiungere Sagada, la destinazione della prova vantaggio. Il conduttore Costantino della Gherardesca, illustrando il percorso dell’ultima tappa completamente nelle Filippine, rivela subito una sorpresa: “Stavolta conoscerete le insidie della montagne ma non dovrete cercarvi l’alloggio per la notte perché sarete ospiti di una tribù locale a cui dovrete portare come regalo il busto di Giulio Cesare”. Ma le sculture sono solo due e le coppie sette. Scatta, così, la prima missione: raccogliere 500 grammi esatti di fragole mature (e per ogni venti grammi di errore le coppie saranno costrette a bere il vino di fragole) e le ultime due coppie dovranno caricarsi i busti.

Partono per primi (con tre minuti di vantaggio) i #Modaioli, vincitori della terza tappa. Il cestino di fragole degli #Amici è quasi esatto: 530 grammi (solo un bicchiere di vino). Ben 640 grammi pesa il cesto di fragole delle #Caporali, con Antonella Elia che si scola tutti i bicchierini di vino visto che Jill Cooper è astemia. “È da quando avevo 18 anni che non bevo così tanto” dice la bionda showgirl. Le ultime coppie che portano a termine la prova sono i #Maschi e #Figliaematrigna, a loro spetta il compito di trasportare la statua. Neanche il tempo di gustare il vino di fragole che scatta la seconda missione: in una scuola del posto i viaggiatori, aiutati dai bambini dell’isola, devono imparare i numeri da uno a dieci e i segni delle operazione.

Dopo l’esame di matematica, i concorrenti tornano in strada: destinazione Sagada per la prova vantaggio. Ad aumentare le difficoltà ci si mette la pioggia battente. Le #Clubber e i #Maschi viaggiano insieme, i #Compositori li superano e scatta il gesto dell’ombrello. A Sagada arrivano prime le #Caporali, secondi gli #Amici (ma con il bonus diventano primi), terzi i #Compositori e quarte le #Clubber. Queste coppie accedono, dunque, alla prova vantaggio che si disputa nel villaggio di Pide, dove i concorrenti trascorrono la notte. La gara è una prova di equilibrio che si disputa con un minitorneo: #Amici contro i #Compositori, vincono quest’ultimi, e #Clubber contro le #Caporali con successo di Antonella Elia e Jill Cooper.

La finale è tra i romani e le #Caporali: vincono i #Compositori ma non mancano le polemiche visto che le due coppie non si risparmiano e ne nasce un diverbio (la Elia reclama per la scorrettezza dell’avversario) che diventa incandescente nel momento in cui Achille Lauro e Edoardo Manozzi, alias Boss Doms, scelgono di dare una penalità (l’handicap è viaggiare con Jerry, il cantante filippino) proprio alle due bionde.

Le due coppie si dichiarano “guerra”. La Elia a Lauro ribadisce: “Faccio televisione da trent’anni, tu domani sparisci”. Lui replica: “Io faccio il musicista, questo per me è solo un gioco, te…”. Così l’ex ragazza di “Non è la Rai” sbotta: “Non mi minacciare, ti strappo le treccine una a una”. Tra le polemiche riparte il viaggio verso Munoz. Ma le #Caporali finiscono nel mirino anche delle #Clubber che le ritengono poco sportive. Ema Stokholma e Valentina Pegorer, poi, si “alleano” con i #Compositori e insieme fanno un pezzo di strada, superando i #Maschi che commentano ironicamente: “Hanno fatto il pulmino delle persone intelligenti”.

La Elia e la Cooper, poco prima dello stop per la notte, si vedono sorpassare dagli #Amici: il loro mezzo va lento e l’ex showgirl sbotta con la sua compagna. L’esperta di fitness cerca di far ragionare l’amica:“È un gioco, rilassati”, ma la Elia è agguerritissima, vuole vincere. Scintille anche all’interno dei #Modaioli che l’ultimo giorno di viaggio non riescono a trovare il passaggio per arrivare alla meta. Marcelo Burlon e Michele Lamanna litigano perché entrambi rivendicano la leadership della coppia. Al traguardo di tappa i #Compositori sono primi, seconde le #Caporali, terze le #Clubber, quarti gli #Amici, quinte #Madreefiglia.

A rischio eliminazione sono i #Modaioli (ultimi) e i #Maschi (penultimi). I vincitori di tappa scelgono di eliminare Francesco Arca e Rocco Giusti: la busta nera di “Pechino Express”, però, li salva perché la tappa non era eliminatoria. Così, alla quinta tappa passano tutte e sette le coppie.

Barbara Berti, Quotidiano.net

Tag:, , , , ,