Incassi, subito in testa A Quiet Place II

Debutto in testa al box office per A Quiet Place II, sequel del thriller-horror rivelazione della scorsa stagione: il film di John Krasinski con Emily Blunt raccoglie in 4 giorni – secondo i dati Cinetel – poco più di 329 mila euro. In seconda posizione un’altra new entry, Una donna promettente, esordio alla regia di Emerald Fennell con Carey Mulligan, Oscar per la migliore sceneggiatura non originale, con 91 mila euro.

Stabile sul terzo gradino del podio la la Crudelia live action interpretata da Emma Stone, che con 87 mila euro raggranellati nel fine settimana va a superare nel complesso i 2 milioni al botteghino. Scivola in quarta posizione The Conjuring – Per ordine del diavolo, l’horror di Michael Chaves con Vera Farmiga e Patrick Wilson (81 mila euro, per un incasso totale che si avvicina a 1,9 milioni), seguito dall’animazione di Spirit – Il ribelle, che era secondo una settimana fa (57 mila euro nel week end, 301 mila in totale) e da Spiral – L’eredità di Saw, nuovo capitolo del franchise splatter Saw (57 mila euro, per complessivi 275 mila).
Nella top ten si segnalano altre tre novità: School of Mafia, la commedia di Alessandro Pondi con Emilio Solfrizzi, Paolo Calabresi, Maurizio Lombardi, Nino Frassica, Gianfranco Gallo, Paola Minaccioni, in settima posizione (con quasi 36 mila euro), il nuovo film targato Walt Disney Animation Studios, Raya e l’ultimo drago, ottavo con 34 mila euro, e Storm Boy, il ragazzo che non sapeva volare di Shawn Seet con Geoffrey Rush (22mila euro). In nona posizione The Father – Nulla è come sembra, con uno straordinario Anthony Hopkins da Oscar (26 mila euro, in totale 933 mila).
Nel complesso, il box office da clima estivo tocca 1 milione 56 mila euro, in aumento del 4% rispetto alla settimana scorsa, quando raggiunse 1 milione 15 mila euro. 
   

ansa.it

Tag:, , , , , , ,