Alia Shawkat, l’amica speciale di Brad Pitt (che nega l’amore, ma…)

L’attrice, che gossip vuole come nuova fiamma del premio Oscar, ha (finalmente) rotto il silenzio. «Non ci stiamo frequentando, siamo solo amici», ha spiegato, raccontando una storia che, però, non ha convinto del tutto i fan della (presunta) coppia

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è brad-pitt.jpg

Alia Shawkat ha rotto il silenzio. «Non sto frequentando Brad Pitt», ha detto l’attrice, che nel novembre scorso è stata data come presunta nuova fiamma del premio Oscar. «Io e Brad siamo solo amici», ha spiegato poi, tessendo la trama di un intreccio che, però, non ha convinto appieno i fan della coppia. La Shawkat e Brad Pitt si sarebbero conosciuti per mezzo di un regista, Spike Jonze.

E lì, nell’incontro dettato dalla casualità, sarebbe nato il rapporto poi frainteso dalla stampa. «Io e Brad siamo diventati amici e lui mi ha presentata al suo gruppo di conoscenze. È cresciuto tutto da qui», ha spiegato ancora l’attrice, lamentando le etichette che i rotocalchi le hanno poi attribuito. «È stato tutto un: “Non capiamo, questa ragazza è strana, è così diversa. Perché mai dovrebbero uscire insieme?”. Succede questo: ti avvicini troppo al re del ballo e, tutto d’un tratto, chi ti circonda cambia atteggiamento. “Chi è questa stronza?”, si chiede», ha detto ancora la Shawkat, dipingendo un quadro ambiguo.

Nelle parole dell’attrice, trentuno anni, i più hanno letto una buona dose di risentimento. Quasi che non sia stata l’insinuazione ad offenderla, ma il dubbio di un giornalismo che la subito paragonata a Jennifer Aniston e Angelina Jolie. Alia Shawkat ha risposto con il tono piccato di chi non voglia passare per la seconda scelta, un tono che poco ha a che vedere con il fare ridanciano con il quale un’amica si direbbe pronta a ridimensionare la portata di un amore.


Claudia Casiraghi, Vanityfair.it

Tag:, , , , ,