“Io sono Venezia” 

Un viaggio nella storia della Serenissima

Da Cassiodoro a Domenico Morosini, da Fantina al Carpaccio, da Marcantonio Bragadin ad Alexandre Promio: cento minuti per raccontare Venezia e la sua terra, Venezia e il suo mare, ma anche i personaggi che hanno contribuito a renderla – dalle origini alle soglie del Novecento – una città unica.

Storie, protagonisti e luoghi che prendono vita in “Io sono Venezia” – lo speciale firmato da Davide Savelli, Massimiliano Griner, Marta La Licata, Alessandro Chiappetta con la regia di Graziano Conversano, in onda mercoledì 27 dicembre e mercoledì 3 gennaio alle 21.10 su Rai Storia.

Realizzato da Rai Cultura in 4K, con mezzi interni, il documentario va alla scoperta di Venezia dando voce ad alcuni personaggi storici, interpretati da attori e attrici che testimoniano in prima persona le trasformazioni della città, in monologhi basati su memorie, diari e materiali di archivio. E accanto alle ricostruzioni – con gli interventi di storici ed esperti come Gherardo Ortalli, presidente dell’Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti, e consulente del progetto – ci sono anche le immagini della città contemporanea, delle sue attività e delle sue opere d’arte.  

Torna in alto