Uomini e Donne, Rosa Perrotta: “Mi sento suora, dopo la gravidanza c’è un calo del desiderio allucinante”

“Oggi mi sento una suora”. Così Rosa Perrotta racconta al settimanale Chi le difficoltà incontrate in coppia dopo la gravidanza. L’ex naufraga che a luglio scorso ha dato alla luce il suo primo figlio, avuto con Pietro Tartaglione, confessa di aver avuto problemi a ritrovare l’intimità col compagno, dopo la nascita del piccolo Domenico. 

“Pietro non mi ha sfiorato per mesi – spiega – anche una sua carezza mi faceva andare in bestia”. Eppure la coppia, nata due anni fa sotto i riflettori di Uomini e Donne, è sempre stata molto affiatata. Per tutta la gravidanza i due innamorati hanno sempre condiviso la gestazione via social, tra le “voglie” di lei e la pazienza di lui, sempre pronto a supportarla. Ma poi qualcosa è cambiato. 

“Ancora oggi, non è più come prima – ha spiegato Rosa –  C’è un calo del desiderio allucinante. Al momento, non voglio prenderla come se fosse una patologia. Il mio uomo ne soffre, all’inizio credeva fossimo in crisi, ma è come se il mio corpo, adesso, appartenesse solo a mio figlio. La coppia cambia”. Ma nonostante le avversità lei è pronta a ritrovare l’intesa perduta. “Dobbiamo recuperare ciò che è nostro. In primis, il cambiamento lo devo fare io e tornare a essere donna, compagna, moglie e non solo mamma”.

Anche perché nessuno dei due pare voler rinunciare ai progetti di vita insieme. Le nozze, rimandate per l’arrivo del bimbo, ci saranno, assicura lei: “Ci dovevamo sposare lo scorso ottobre. Ma ho deciso di rimandare perché non mi sentivo di affrontare un matrimonio da neomamma. Fosse per Pietro mi sposerebbe domani. Con calma, faremo tutto. E poi vorrei che mio figlio portasse le fedi all’altare”.

Tag:coppia, intimità, Pietro Tartaglione, Rosa Perrotta, Uomini e donne

Posting....
Exit mobile version