Friends, 14 anni dopo il finale è stato scoperto un errore nella trama della serie tv

Un utente ha scoperto ben 14 anni dopo il finale di Friends, un errore di continuità nella celebre sit-com americana

L’ultima puntata di Friends è stata trasmessa in America il 6 maggio del 2004 e, ancora oggi, è una delle sit-com più amate.

Replicata in tv fino a qualche tempo fa ed ora disponibile nel catalogo di Netflix, le storie di Monica, Phoebe, Rachel, Joey, Chandler e Ross, restano nell’immaginario di tutti gli appassionati. In rete però è trapelata una novità. Non si tratta di un possibile revival della serie, ma di un errore di continuità nella trama della serie stessa, trapelato grazie ad un utente del sito Reddit. E così ben 14 anni dopo il finale, si è sottolineato un errore nella storia alquanto clamoroso.

L’errore riguarderebbe la gravidanza di Rachel che ha occupato gran parte della stagione 8. Secondo lo spettatore, la protagonista avrebbe portato avanti la gravidanza per oltre un anno, invece dei “canonici” 9 mesi di gestazione. Tutto ha inizio nell’episodio numero 17 della stagione 7 in cui Monica rivela che sposerà Chandler il 15 maggio. Successivamente, nella prima puntata della stagione 8, quella del matrimonio, Rachel scopre di essere incinta e lo è da un paio di settimane, ma fino all’episodio Halloween, il numero 6, – trasmesso in ottobre – la protagonista compare senza il pancione e, ad occhio e croce, sono passati più di 5 mesi dalla rivelazione. Più avanti nel corso della stagione, la stessa Rachel annuncia che la bambina sarebbe nata nel giorno del Memorial Day, cioè a Maggio. E con i conti alla mano, sarebbe trascorso esattamente un anno dalla data in cui la protagonista ha scoperto di essere in dolce attesa. La notizia anche ha fatto molto rumore tra i fan di Friends.

Carlo Lanna, il Giornale

Tag:, , , , , , , ,