Ultime dalla tv sportiva. Premier League, crescono gli ascolti ma la tv fatica ancora

Ascolti Premier League. Il Manchester City di Pep Guardiola sta vivendo una stagione dilagante in Premier League quest’anno. Le gesta di Kevin de Bruyne, Sergio Aguero e co. potrebbero quindi aiutare a spiegare l’aumento degli spettatori per quanto riguarda le partite trasmesse da Sky, dopo diverse stagioni di declino. Jeremy Darroch, CEO di Sky, ha detto che le cose stanno andando bene nella stagione 2017-18. Ed è vero, come conferma l’analisi di Gadfly, stando ai dati del “Broadcasters’ Audience Research Board”.

L’unica nota preoccupante è che, dopo i crescenti ricavi di inizio stagione, l’aumento sembra essersi stabilizzato, mentre il numero di spettatori è ancora al di sotto delle due stagioni precedenti. In media, più spettatori si stanno sintonizzando sulle partite della Premier League inglese su Sky in questa stagione, ma gli ascolti totali stanno diminuendo con il progredire della stagione, e i numeri sono peggiori del 2015-16.

Quindi, mentre i risultati si avvicinano a quelli della scorsa stagione, forse aiutati dagli sforzi contro lo streaming e la pirateria, è ancora troppo presto per dichiarare vittoria. E questo è importante in quanto la Premier League si prepara a negoziare nuovi diritti TV per il Regno Unito, con la speranza che giganti del web come Amazon, Google o Netflix possano unirsi alla mischia e far salire il prezzo sempre più in alto.

Ascolti Premier League, come cambia il pubblico

Le recenti diminuzioni di spettatori per le partite di calcio sulla tv inglese, insieme a quelli della NFL statunitense, hanno sollevato dubbi sul fatto che il pubblico più giovane sia realmente interessato a questo tipo di trasmissioni. I millennial usano altri mezzi per guardare gli sport dal vivo. L’app mobile di Sky ha registrato forti aumenti nei telespettatori di quest’anno. Il numero medio di spettatori per la Premier League sull’app è salito fino al 52% dall’inizio della stagione.

Guardando solo alle partite finora giocate tra ile Big Six inglesi – Manchester City e United, Liverpool, Chelsea, Tottenham e Arsenal -, il quadro è misto. È difficile fare confronti stagione per stagione, perché i tempi sono diversi e le partite trasmesse da Sky hanno più spettatori di quelle mostrate da BT Group. Tuttavia, è difficile notare una vera e propria tendenza al rialzo.

Oltre a essere cruciale per i club inglesi, i numeri sugli spettatori sono fondamentali per Sky. La 21st Century Fox di Rupert Murdoch sta cercando di acquistare il 61% di Sky che non possiede, ma l’operazione stenta a decollare. Con le trasmissioni sportive come parte centrale dell’appeal di Fox e Sky, i numeri di questa stagione contano eccome.

Calcioefinanza.it

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , ,