Mauro Corona, scuse a Berlinguer: “Roba da bar, io cretino e maleducato”

Mauro Corona torna sui suoi passi e porge sentite scuse a Bianca Berlinguer, dopo che nella trasmissione Cartabianca su Rai Tre, di cui è ospite fisso, o forse era (da capire se sarà riammesso nel programma), ha dato della “gallina” in diretta alla conduttrice. Lo scrittore, poche ore fa, è intervenuto a Radio Capital, parlando con Daria

Bignardi ne “L’Intrusa” e facendo un accorato mea culpa. Corona, come nel suo stile, non ha usato mezzi termini per definire il proprio comportamento dicendo di essersi accorto con il senno di poi di aver avuto delle escandescenze da “maleducato, cafone e rozzo”. Ha precisato inoltre di non essersi subito espresso dopo lo spiacevole accaduto in quanto sarebbe sembrata una reazione di comodo. Ora, a bocce ferme, traccia un bilancio della sua dimenticabile performance.

Corona ha riflettuto, affermando si essere il “giudice più spietato” nei confronti di se stesso. Da qui le scuse “non per paura di ritorsioni da parte della Rai, ma perché la mia coscienza mi ha detto: sei un cretino e un maleducato”. Lo scrittore ha inoltre chiesto perdono a tutte le donne che ascoltando la sua sbroccata su Rai Tre a Cartabianca si sono sentite offese. Dall’altra parte rimarca che ha tre figlie e che in tutti i suoi libri al mondo femminile viene data dignità, con onore. Insomma, Mauro non ha alcun problema ad ammettere il vistoso scivolone ma non vuole che tale fastidiosa caduta mediatica venga strumentalizzata. “Non ci sono giustificazioni ma sono abbastanza nervoso, l’hanno detto anche i miei figli, i miei amici“, ha aggiunto in riferimento al fatto che da parecchio tempo non tocca alcool, dopo anni di bevute.

Non è un mistero che Corona abbia un particolare legame con l’alcool. Legame che sta cercando di recidere. La questione, però, non è per nulla semplice come lui stesso ha rivelato: “Da 40 giorni non tocco una goccia d’alcool e, dopo anni e anni e di bevute, ho degli scompensi”. Scendendo nel dettaglio, lo scrittore ha dichiarato di essersi accorto che in questo periodo è piuttosto “aggressivo e intollerante“. Tornando alla Berlinguer e al fattaccio andato in onda sulla terza rete della tv pubblica, ha ribadito di essere dispiaciuto, raccontando che per lui andare in tv era una sorta di “giochetto, invece ci sono responsabilità”. Quindi ha assicurato che “pian pianino” imparerà a contenersi. “Ho fatto una roba da bar, e non va bene. Ma non posso genuflettermi, perché non è credibile. Troverò una via di mezzo se dovrò stare ancora lì”, ha concluso. Pare che la lezione sia servita!


Mirko Vitali, Gossipetv.com

Tag:cartabianca, daria bignardi, Mauro Corona, Radio Capital, rai tre

Exit mobile version