Per Giorgia Soleri e Damiano: la gravidanza può aspettare

Giorgia Soleri non ha, per il momento, intenzione di diventare madre e allargare la famiglia con Damiano dei Maneskin, suo compagno da oltre 4 anni. Lo ha chiarito lei stessa nelle sue storie Instagram rispondendo ad una domanda diretta, che uno dei suoi follower le ha posto, in una sorta di rubrica dal titolo “teniamoci compagnia”, dove dispensa consigli riguardanti soprattutto l’endometriosi, malattia a causa della quale si è sottoposta lo scorso anno ad un intervento. “Cosa ti hanno consigliato per una futura gravidanza?” le è stato chiesto: “Al momento niente, perché non desidero una gravidanza” ha risposta l’influencer.

Niente figli quindi per ora… solo gatti, l’ultimo dei quali adottato pochi giorni fa all’Oasi Felina di Pianoro , che Giorgia e Damiano sostengono da un anno e che la coppia ha voluto chiamare Ziggy Stardust, un micio bianco con un occhio dal colore diverso dall’altro proprio come il personaggio inventato da David Bowie.

Attivista e impegnata soprattutto sul fronte della salute al femminile Giorgia Soleri  è diventata un punto di riferimento per molte donne che soffrono dei sui stessi problemi, l’endometriosi e la vulvodinia, per il riconoscimento dei quali l’influencer e scrittrice ha anche portato avanti una campagna di sensibilizzazione chiedendone il riconoscimento con una proposta depositata alla Camera e al Senato.

Pochi giorni fa Giorgia aveva celebrato un anno dal suo intervento di endometriosi postando uno scatto con la pancia gonfia pre operazione e uno più recente con il ventre piatto e invitando i suoi 715mila follower a condividere le proprie esperienze con questa devastante malattia.

Tante le domande che le sono state poste, alcune sul suo stato di salute attuale, dopo l’operazione, altre su pillole e medicinali utilizzati: “Prendo la pillola continuativa”, ha detto l’influencer rispondendo ad una di queste: “Non faccio la pausa, butto le pillole placebo, quindi non mestruo, non ovulo e non ho il sanguinamento di sospensione”. E per quanto? “Dipende da caso a caso – ha risposto a una follower –. Solitamente finché non si cerca una gravidanza o all’arrivo della menopausa”.

Malattia ancora poco conosciuta e soprattutto poco ri-conosciuta anche in campo medico, l’endometriosi colpisce moltissime donne, provocando forti dolori e disagi. Li stessi vissuti dalla Soleri che ha voluto condividere sin dall’inizio la sua personale esperienza con i suoi follower. Meno loquace è invece sulla sua love story con Damiano, solo qualche scatto postato di tanto in tanto ma nulla di più. Molto riservati sulla loro relazione i due sembrano però sempre più innamorati, come mostrano gli ultimi scatti che proprio Giorgia ha pubblicato qualche giorno fa scrivendo: “Se dovessi descrivere l’amore sarebbe il modo in cui ridiamo insieme”.

Oltre che per sensibilizzare e sdoganare il tema dell’endometriosi e della vulvodinia per combattere i preconcetti sociali su queste malattie, l’influencer è molto attiva sui social anche come paladina della body positivity contro stereotipi di bellezza prestabiliti. Tra questi  i peli sotto le ascelle.

Giorgia ne aveva parlato durante una puntata a Le Iene mostrandoli senza con fierezza durante un servizio dedicato alle donne che scelgono di non depilarsi. 
E proprio contro i tabù della depilazione, l’influencer ha più volte mostrato sui social i suoi peli sotto le ascelle. Come negli ultimissimi scatti in cui scrive: “Pensi davvero mi interessi la tua opinione sui miei peli?”. Se c’è una cosa che non si può certo dire di Giorgia Soleri è che abbia peli sulla lingua. 

Exit mobile version