Stash, indagato dalla Procura di Milano per ricettazione

Il frontman dei The Kolors sarebbe finito al centro di un’inchiesta legata a Sonia Carapezzi, già condannata ad un anno e sei mesi per aver sottratto tre milioni di euro ad una società di Magenta. Il cantante avrebbe pagato due auto a noleggio con fondi ricollegabili alla stessa ditta

La vicenda, dai tratti – ad oggi – confusi, è stata riportata da Il GiornoStash, voce e volto dei The Kolors, sarebbe indagato dalla Procura di Milano perché potenzialmente implicato nella vicenda giudiziaria che riguarda Sonia Carapezzi. La quarantaseienne, amica del cantante, è stata condannata ad un anno e sei mesi per aver sottratto tre milioni di euro ad una società di Magenta, la Air Protech, il cui denaro sarebbe stato usato per noleggiare delle auto per Stash.

L’ex stella di Amici avrebbe poi usato le macchine, una Ferrari e una Maserati, finendo nel mirino della Procura con l’accusa di ricettazione. «È del tutto all’oscuro delle varie attività illecite. Non era al corrente che le auto per le quali aveva sottoscritto un contratto di noleggio fossero state pagate con i fondi sottratti alla società», ha replicato il legale di Stash, facendo le veci del suo assistito. Il neo-papà, che a breve dovrebbe essere ascoltato da un giudice, ancora, non ha commentato la vicenda.

vanityfair.it

Tag:, , , , , ,

Exit mobile version