SPRINGSTEEN, GILMOUR E DURAN DURAN UN’ESTATE DI STAR A ROCK IN ROMA

Presentato il cartellone della prestigiosa kermesse capitolina

Bruce-SpringsteenDa Springsteen a Gilmour ai Duran Duran. Torna con una ottava edizione particolarmente ricca di sorprese il Postepay Sound Rock in Roma, rassegna che dal suo esordio ha coinvolto oltre un milione e mezzo di spettatori, tra cui non pochi turisti stranieri. Location confermata per questa edizione 2016 del Rock In Roma che avrà luogo, come da tradizione, all’ippodromo delle Capannelle. Ben tre i palchi che quest’anno ospiteranno le varie performance. Oltre al classico «Black Stage», le esibizioni live si terranno anche sul «White Stage» – che diversificherà la programmazione rispetto al passato – e il «Red Stage» che ospiterà i Dj set. Ma anche la Roma storica quest’estate farà da sfondo alle performance delle grandi star del rock internazionale. Dopo un memorabile primo esperimento due anni fa (il concerto-evento dei Rolling Stones) sarà ancora il Circo Massimo ad ospitare quest’anno il doppio concerto del grande David Gilmour dei Pink Floyd, e l’altro grande evento che vedrà protagonisti Bruce Springsteen and The E Street Band. Ad aprire la rassegna, martedì 7 giugno, saranno i Duran Duran che tornano a Roma a quattro anni dall’ultimo concerto in Italia. A seguire il programma prevede, tra gli altri, mercoledì 8 giugno Nightwish, martedì 21 Lukas Graham e il 28 Blackberry Smoke. Spazio poi, sabato 2 e domenica 3 luglio, ai due attesissimi live firmate David Gilmour. L’ex Pink Floyd si esibirà per la prima volta al Circo Massimo per due serate evento all’insegna del grande rock d’autore. Tra gli altri appuntamenti di luglio poi, ricordiamo lunedì 11 luglio Suede-Stereophonics, venerdì 15 luglio Skunk Anansie (la band capitanata da Skin è ormai un habitué della rassegna con la sua terza partecipazione), domenica 24 Iron Maiden, senza contare l’altro attesissimo live al Circo Massimo, previsto per sabato 16 luglio, con Bruce Springsteen and The E Street Band. Parallelamente al cartellone internazionale sul «White Stage» dell’Ippodromo delle Capannelle si terrà «The Italian Way», nuovo progetto musicale indipendente in cui i protagonisti saranno alcuni degli artisti del momento nel panorama italiano che spazieranno dall’hip hop al rap, dall’underground al rock. Tra questi ricordiamo sabato 11 giugno Orchestraccia, sabato 25 Coez, martedì 5 luglio James Senese e Maldestro, martedì 19 luglio Afterhours e molti altri a seguire. «Rock in Roma» torna nella migliore tradizione all’Ippodromo della Capannelle con un suo importante spin off al Circo Massimo con artisti del Calibro di Springsteen e Gilmour che sono un vero e proprio regalo per la città di Roma – ci ha detto Maxmiliano Bucci che cura la direzione artistica della rassegna insieme a Sergio Giuliani – In un anno non facile possiamo dire di aver portato ancora una volta nella capitale il meglio della musica internazionale. Ma in programma ci saranno anche tanti artisti italiani di grande interesse. Insomma sarà ancora una volta una proposta artistica che va realmente incontro a tutti i gusti musicali e che logisticamente proporremmo in spazi diversi. Ci auguriamo che il clima ci permetta di replicare i record di presenze degli scorsi anni.

Fabrizio Finamore, Il Tempo

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,