È morta Jessica Walter, era Lucille Bluth di Arrested Development

Ricordata in tempi recenti per il suo ruolo di nonna Lucille Bluth nella serie tv Arrested Development – Ti presento i miei, Jessica Walter aveva alle spalle oltre 60 anni di carriera, partita dai palcoscenici di Broadway fino al successo nel mondo del del cinema che le ha regalato una nomination ai Golden Globe come miglior attrice protagonista. L’interprete è morta nel sonno, come ha fatto sapere la figlia Brooke Bowman all’agenzia Afp.

Jessica Walter è morta all’età di 80 anni. Ricordata in tempi recenti per il suo ruolo di nonna Lucille Bluth nella serie tv Arrested Development – Ti presento i miei, Jessica Walter aveva alle spalle oltre 60 anni di carriera, partita dai palcoscenici di Broadway fino al successo nel mondo del del cinema che le ha regalato una nomination ai Golden Globe come miglior attrice protagonista. L’interprete è morta nel sonno, come ha fatto sapere la figlia Brooke Bowman all’agenzia Afp.

La carriera di Jessica Walter
Jessica Walter è nata a New York nel 1941. Dopo gli studi presso la rinomata High School of the Performing Arts di New York, l’attrice ha debuttato nei teatri di Broadway. Abbandonato il palcoscenico, nel corso della sua carriera Jessica Walter ha preso parte in decine di film e serie tv americani che l’hanno consacrata al successo e alla notorietà internazionale. Tra le pellicole più celebri, Grand Prix, Flamingo Kid e Brivido nella notte di Clint Eastwood, che nel 1971 le ha garantito una candidatura al Golden Globe come miglior attrice protagonista. Sul piccolo schermo, a partire dagli anni 7o’, Jessica Walter è apparsa in numerose serie tv come La signora in giallo e Streets of San Francisco. Dal 2003 era conosciuta come nonna Lucille in Arrested Development – Ti presento i miei e nel 2008 ha preso parte al sequel di Beverly Hills 90210.

Le apparizioni in tv di Jessica Walter
Il suo ruolo di Lucille Bluth le hanno garantito una nomination agli Emmy e due candidature ai Sag, mentre per lo spinoff di Ironside, Amy Prentiss, l’attrice ha vinto l’Emmy. Di recente Jessica Walter aveva anche prestato la voce come doppiatrice al personaggio di Malory Archer nella serie tv Archer, mentre la sua ultima apparizione sul piccolo schermo è stata il cameo all’interno di American Housewife. “È con il cuore pesante che confermo la scomparsa della mia amata mamma”, ha fatto sapere la figlia Brooke Bowman all’Afp. “Il suo più grande piacere è stato portare gioia agli altri raccontando storie, dentro e fuori dallo schermo”, ha raccontato la figlia ricordando “il suo spirito, la sua classe e la sua gioia di vivere”.

Giulia Turco, Cinema.fanpage.it

Tag:agenzia Afp, American Housewife, Amy Prentiss, Arrested Development, Beverly Hills 90210, Brooke Bowman, clint eastwood, Flamingo Kid, golden globe, Grand Prix, High School of the Performing Arts, Jessica Walter, Lucille Bluth, Malory Archer, new york

Posting....
Exit mobile version