La vergogna scorre sui social. C’è chi ha festeggiato per la morte di Frizzi

Nemmeno davanti alla morte di un galantuomo come Fabrizio Frizzi gli haters dei social fanno un passo indietro.

Da qualche ora su facebook infatti alcuni profili di animalisti e vegani sono pieni di ingiurie, insulti e offese per il conduttore scomparso a soli 60 anni. Parole durissime che indignano il web e che suonano come uno schiaffo alla memoria di uno dei volti gentili della tv italiana. Il conduttore è finito nel mirino di vegani ed animalisti perché ha condotto per diverse volte le maratone tv di Theleton per la raccolta fondi. Secondo gli haters vegani Telethon finanzia test sugli animali e dunque scatta la valanga di insulti insensata contro il povero presentatore. C’è chi scrive “Frizzi=Telethon=merde abominevoli”.

Poi, come ricorda Next, c’è chi alaza il tiro: “Scusate ma non posso avere pena per chi ha condotto Telethon! Esiste il karma!”. Poi si arriva al delirio con post che accusano Telethon di non aver salvato la vita a Frizzi: “Telethon che promuovevi non ti ha salvato. Tutti gli animali negli stabulari che soffrono per niente e che tu promuovevi”. Insomma questi sono solo alcuni dei commenti che sono arrivati sui social per infangare la memoria del conduttore. “Grazie Frizzi per aver contribuito alla sofferenza atroce degli animali che continuano a vivere nei laboratori. Caro Frizzi ci sei cascato pure tu nella truffa Telethon. Hai visto come ti ha salvato?”. Insomma a queste parole non serve aggiungere commenti. Ce ne faremo una ragione se in fila per l’ultimo saluto al conduttore non ci saranno quattro haters da tastiera…

Luca Romano, Ilgiornale.it

Exit mobile version