Maria Grazia Cucinotta: “Il Postino è rimasto nel cuore, solo oggi me ne rendo conto”

Maria Grazia Cucinotta si racconta a 25 anni dall’uscita del capolavoro “Il Postino”

Maria Grazia Cucinotta è tornata a Los Angeles, a 25 anni dal capolavoro “Il Postino”, film del 1994 del compianto Massimo Troisi, che venne acclamato negli Stati Uniti (e non solo), vincendo l’oscar come la miglior colonna sonora. Fu di fatto la pellicola che lanciò nell’olimpo la 50enne di Messina, che si fece così conoscere al grandissimo pubblico. «Sono passati 25 anni meravigliosi da Il Postino – le parole della Cucinotta ospite presso gli studi di Storie Italiane, su Rai Uno – solo oggi mi rendo conto di quanto fossi piccola. Solo tornando su quei luoghi in questi giorni mi sono ricordata tutto, sembra quasi di aver vissuto un sogno». 25 anni fa la Cucinotta ebbe l’onore di poter mettere le impronte delle proprie mani sui marciapiedi di Hollywood, a fianco di quelli di grandissimi altri attori che hanno fatto la storia: «E’ meraviglioso tornare su quei posti dove sono passati i grandi del cinema – racconta – il cinema da questa possibilità di fare cose belle che rimangono nella storia e che continuano ad emozionare».La Cucinotta ha avuto modo di poter far carriera negli Stati Uniti, ricevendo un’offerta molto interessante a Los Angeles, ma la stessa ha deciso di rimandare al mittente la proposta, dedicandosi alla famiglia: «Una rinuncia per amore? L’ho fatto d’istinto – racconta l’attrice siciliana – per me la cosa più importante in quel periodo era creare una famiglia, farla crescere unita. Egoisticamente avrei potuto stare a Los Angeles, fare carriera, ma sicuramente avrei ferito mio marito e mia figlia e gli anni mi hanno confermato che ho fatto la scelta giusta». La Cucinotta ha presentato a Los Angeles in anteprima mondiale il suo ultimo film “Tutto liscio”: «E’ una pellicola in cui la donna è protagonista, una moglie e mamma che viene lasciata dal marito, un eterno Peter Pan, e che riesce a trovare la forza di andare avanti e a crescere i figli con l’aiuto del ballo». Nonostante gli anni passino e la sua carriera abbia già superato il doppio decennio, la Cucinotta continua ad essere impegnatissima, e in questo periodo sta recitando anche al teatro: «E’ bello essere ancora piena di lavoro nel pieno della vita, questo è il più grande successo».

Davide Giancristofaro Alberti, ilsussidiario.net

Tag:, , , ,