“La montagna di Ilio”

Una storia d’amore

Nelle selvagge e remote Pale di San Lucano, nelle Dolomiti Bellunesi, ha avuto luogo una storia avvincente e nascosta, protagonista dell’alpinista Ilio De Biasio e del suo gruppo di fratelli e amici. Un racconto intrapreso negli anni ’70, caratterizzato da esplorazione, amicizia, avventura e una profonda passione per la montagna. Questa avventura straordinaria viene riportata in vita da Michele Coppari e Francesca Zannoni nel documentario “La montagna di Ilio”, in programma martedì 26 dicembre alle 22.10 su Rai Storia.

Ilio De Biasio, nativo di Cencenighe Agordino, insieme ai suoi fratelli e amici, ha condiviso esperienze uniche mentre esplorava le selvagge Pale di San Lucano. Il documentario si propone di svelare al pubblico la storia di quegli anni, mostrando le sfide affrontate, i successi ottenuti e i legami straordinari forgiati tra i membri di questo gruppo affiatato.

Michele Coppari e Francesca Zannoni hanno collaborato per trasmettere le emozioni, le avventure e la connessione unica che la montagna ha creato tra gli alpinisti. La narrazione offre uno sguardo approfondito sulla cultura dell’alpinismo, evidenziando la sua importanza nella formazione di legami duraturi e la bellezza incontaminata delle Pale di San Lucano.

La montagna di Ilio” è un omaggio alla passione per l’alpinismo e alle storie straordinarie che si intrecciano con essa. Il documentario promette uno sguardo coinvolgente su un periodo storico e una regione geografica specifici, attraverso gli occhi di coloro che hanno vissuto e amato queste esperienze in montagna.

Torna in alto