Il gusto di viaggiare: Tunisia e Israele

Il viaggio dello chef Yoni Saada alla scoperta dei sapori del Mediterraneoe delle storie e delle tradizioni culturali delle persone che vi abitano. Da giovedì 28 ottobre dalle ore 21.10 su laF (Sky 135), prima tv

Dopo la ricerca dell’umami in Giappone con Amandine Chaignot, la miniserie “Il gusto di viaggiare torna su laF (Sky 135)da giovedì 28 ottobre alle 21.10 in prima tv con protagonista lo chef francese di origini tunisine Yoni Saada, in viaggio alla scoperta dei sapori del Mediterraneo, fra tradizione e innovazione: prima tappa, la Tunisia, Paese di cui conosce berne le ricchezze culinarie, per poi arrivare in Israele a scoprirne la cucina unica, che si è arricchita nel corso delle migrazioni e delle sue molteplici influenze. Da La Marsa a Sidi Bou Said fino al porto di Tunisi, la tappa tunisina, in onda giovedì 28 ottobre, vede Yoni alla scoperta della cucina e di una cultura vibranti, incontrando gli chef locali e cucinando le ricette tradizionali; dallo street food e i famosi fricassea, tipici bignè fritti ripieni di tonno, olive e uova, ai sapori del mare come il cous cous di pesce e il polpo, dalla carne e i suoi diversi metodi di cottura, fino alla colazione e ai dolci come il bambalouni. Giovedì 4 e 11 novembre Yoni Saada giunge in Israele e, da Tel Aviv, capitale mondiale dello street food, a Gerusalemme, continua la sua ricerca di sapori mediterranei attraverso una cucina unica che si è arricchita grazie a varie influenze: ebraiche, arabe, europee, maghrebine e orientali. Dal cibo di strada con pita, falafel, arayes, elevato a un prodotto quasi gourmet (Israele conta più di 3.500 chioschi di street food), ai dolci locali più apprezzati, dalla cucina vegetariana, diventata una delle tendenze più in voga al mondo, alla passione per la carne, per la quale gli israeliani si classificano al terzo posto tra i Paesi più carnivori al mondo. Quello dello chef Yoni si rivela un viaggio dei sensi all’insegna della multiculturalità che è anche un’occasione per vivere momenti di condivisione e conoscere l’anima autentica di chi ci abita: persone che portano avanti le tradizioni, le loro motivazioni e le loro storie, come lui stesso dichiara: “Essere cuochi non significa solo dare consigli ma anche saperli ricevere; questo è essere aperti alla cucina e saper captare e ascoltare, ricevere consigli da chi lavora ogni giorno”. Giovane chef di origine tunisina, nato e cresciuto nella più antica macelleria del Marais guidata dal nonno e del padre, Yoni Saada è riuscito a emergere nel mondo dei ristoranti di street food parigini. Dopo la sua partecipazione allo show Top Chef nel 2013, Yoni ha aperto due ristoranti a Parigi, dove propone una specialità nizzarda, il pan bagnat, e uno a Tel Aviv. Amante della cucina del Mediterraneo fin dalla tenera età, è appassionato anche di viaggi, moda, fotografia e pittura. I nuovi episodi de “Il gusto di viaggiare” vanno in onda ogni giovedì dal 28 ottobre all’11 novembre su laF (Sky 135) alle ore 21.10 e sono disponibili su Sky Go e su NOW, oltre che nel boxset RED – In viaggio con laF su Sky on demand.

Tag:, , ,