Addio a James Karen, icona dei film dell’orrore

All’età di 94 anni è morto nella sua casa di Los Angeles l’attore americano James Karen, memorabile interprete di film cult dell’horror come «Poltergeist» e «Il ritorno dei morti viventi». Ha recitato in un centinaio di film dal 1965, quando ha iniziato la carriera cinematografica dopo un’assidua presenza in tv. Tra i film più famosi è comparso in «Tutti gli uomini del presidente», «Capricorn One», «Sindrome cinese», «Invaders», «Wall Street», «Congo» e «Piranha». Tra i suoi film più recenti c’è «La ricerca della felicità» di Gabriele Muccino. La fama di Karen rimane legato a due ruoli: quello di Mr. Teague nel film «Poltergeist – Demoniache Presenze» (1982) di Tobe Hooper e quello di Frank ne «Il ritorno dei morti viventi» (1985) di Dan ÒBannon. Nel 1988 ha recitato anche nel sequel «Il ritorno dei morti viventi 2» di Ken Wiederhorn (1988). Tante anche le serie tv che hanno visto Karen protagonista, tra i quali «La famiglia Bradford », «Dallas», «Beverly Hills 90210», «Agenzia Rockford», «Il principe delle stelle» e «The Practice – Professione avvocati».

Ilmessaggero.it

Tag:, , , , ,