LE CANZONETTE DI BONOLIS CONTRO MADAMA BUTTERFLY

Paolo Bonolis si dà alla musica. Titolo del programma: Your Song. Due serate il 7 e 8 dicembre su Canale5. Una specie di festival, con tanti cantanti e l’elezione della canzone del secolo col televoto e una giuria. La location dello spettacolo sarà il celebre studio 5 di Cinecittà, dove è stata girata anche La mia nemica amatissima, su Rai1 (con Heather Parisi e Lorella Cuccarini, in onda a metà dicembre). Nella prima serata il trionfo è assicurato. La Rai manderà in onda Madama Butterfly, che aprirà la stagione della Scala, indubbiamente un grande evento anche culturale ma si sa che la lirica in tv fatica a far breccia.

Giampaolo Morelli e il suo Fan Caraoke (ospiti Lorenzo Fragola, Francesca Michelin, Gigi D’Alessio, Max Gazzè e Giulia Valentina) rinviati a dicembre. La paura del flop (dopo Dieci Cose su Rai1) fa novanta perciò a seguito dello spostamento della collocazione oraria di Braccialetti Rossi (Rai1), che dopo l’esordio (7,9% di share, 1,5 milioni di telespettatori) è stato posticipato di un’ora, è arrivata la decisione di rinviare (pure se è già andata in onda la puntata del debutto) il programma di canzoni e varietà in automobile. Sarebbe andato in onda troppo tardi e con probabili ascolti al lumicino.

Barbara De Rossi dalla Rai a Mediaset. Daria Bignardi, direttora di Rai3, l’ha sostituita con Asia Argento (che debutterà il 4 novembre) alla conduzione di Amore Criminale e lei trasloca a Rete4 dove da dicembre presenterà il Terzo Indizio, sempre una trasmissione «dentro» ai processi. Chiosa Mauro Crippa, direttore generale dell’informazione Mediaset: «Barbara è una donna impegnata e sensibile, capace di raccontare senza morbosità le storie tragiche di altre donne vittime di orrendi crimini». La vedremo alla prova.

Nicola Porro, conduttore di Matrix e vicedirettore del Giornale, non nasconde le sue simpatie per il centrodestra. Su Silvio Berlusconi afferma: «La rivoluzione liberale non c’è stata, questo è evidente. Ma quanto meno Berlusconi ha messo un argine in un preciso momento storico nel quale avrebbe potuto prevalere un’idea più socialista dello Stato». Però va bene anche Stefano Parisi: «Lo conosco da tempi non sospetti, da quando lavorava in Confindustria, e ho sempre pensato che avesse un forte tratto liberale».

Valeria Marini è un fuoco d’artificio di polemiche al Grande Fratello Vip (Canale5) e quindi non delude chi l’ha scritturata a peso (quasi) d’oro. L’ultima diatriba è con Loredana Bertè, che afferma: «Valeria dice a un’altra concorrente che porta sfiga e questo è vergognoso. Essere scaramantici è da Medio Evo e può portare conseguenze terribili per chi viene tacciato di iella, soprattutto nel mondo dello spettacolo».

Antonella Clerici e Stefania Sandrelli chiamate in aiuto, ma nessun guizzo per Dieci Cose (Rai1), il programma ideato da Walter Veltroni. Si è fermato all’11% di share, asfaltato da Maria De Filippi col suo Tu sì que vales, che ha registrato il 22% (4,4 milioni). A nulla è servito il gioco di squadra con le promozione da parte di Amadeus, Fabrizio Frizzi, Cristina Parodi, Marco Liorni e Carlo Conti. Il programma condotto da Flavio Insinna e Federico Russo non decolla. Guai per la Rai anche nel day time con Paola Perego (Parliamone sabato, Rai1, 10,6% di share) surclassata da Silvia Toffanin (Verissimo, Canale5, 21,7%). L’emittente pubblica si consola con la fiction dei Medici (Rai1, 30% di share). Mentre nella giornata festiva la partita è aperta, finora Barbara D’Urso conduce col 15,6% (DomenicaLive, Canale5) davanti a Pippo Baudo (Domenica In, 10,8%) ma siamo solo agli inizi. Da registrare le tensioni tra Baudo e Massimo Giletti, il quale avendo sforato il suo tempo con un’intervista a Giorgia Meloni, s’è sentito redarguire e ha risposto per le rime: «Lui sforava e si lamenta di chi sfora, deve avere un attimo di calma». Il fatto è che non sembra esserci love story tra la Rai e Giletti, che dice: «Che cosa deve ancora dimostrare un professionista di 54 anni, che conduce da anni un talk che tutte le domeniche fa 4 milioni di telespettatori e il 22% di share? Uno che qualsiasi cosa ha fatto, ringraziando Dio, ha sempre portato il risultato a casa? Evidentemente in Rai non mi amano in molti».

Lilly Gruber (Otto e mezzo, La7), Milena Gabanelli (Report, Rai3), Bianca Berlinguer (ex direttora del Tg3), Lucia Annunziata (In mezz’ora, Rai3), Sara Varetto (direttora Sky Tg24) e Myrta Merlino (L’aria che tira, La7): sono le giornaliste televisive più influenti secondo il Power Index dell’istituto di sondaggi Piepoli.

Marzio Honorato festeggia i 20 anni di Un posto al sole (Rai3), la soap italiana più di successo, di cui è protagonista. Tante candeline ma un cruccio: avrebbe voluto festeggiare con un’ospitata nel programma di punta di Rai3, Che tempo che fa, ma Fabio Fazio non ha voluto. Dice Honorato: «Un po’ più di attenzione da parte della Rai ci vorrebbe. Per quanto riguarda Fazio, lui è padrone di decidere i suoi ospiti, probabilmente non crede che possiamo essere funzionali al suo programma. C’è una grande snobberia».

Mara Venier (ex Rai1 ora opinionista a Mediaset) e il suo compleanno di lavoro. Party in casa con cento ospiti per festeggiare i 66 anni. Ma prima brindisi in uno store di piazza della Scala, a Milano, per promozionare una collezione autunno-inverno disegnata per il gruppo Miroglio e ribattezzata Mara Venier per Luisa Viola. La zia d’Italia, così è soprannominata, si è scoperta anche stilista.

Fabrizio Binacchi, ex Linea Verde (Rai1), ora direttore della sede Rai di Bologna, è tra i tutor del «biennio di formazione per futuri giornalisti professionisti» messo in piedi dall’università di Bologna e dall’Ordine dei giornalisti. Non male in un periodo di forte disoccupazione del settore e di crisi dell’editoria. Chi paga?

Bibi Ballandi, potente produttore tv, il suo ultimo programma è quello di Roberto Bolle su Rai1, prende le distanze dai talent: «Sono sempre in onda ma appaiono un po’ in ombra e fanno parlare più per i personaggi che sono in giuria che per i talenti coinvolti. Riuscite a ricordare, ad esempio, chi sono i vincitori delle ultime edizioni di X Factor, Amici e The Voice?».

Francesca Faldini e Giovanni Caccamo saranno i conduttori della nuova edizione dello Zecchino d’oro, quattro sabati dalle 16,45 su Rai1 (si incomincia il 19 novembre). Si stanno scegliendo gli ospiti, in grado di accomunare grandi e piccoli. I frati dell’Antoniano, che organizzano l’evento all’interno del proprio teatro, hanno vagliato le canzoni. Tutto è quasi pronto per questa Sanremo dei bambini.

Costantino della Gherardesca (Pechino Express 5, Rai2) propone la sua idea sulla tv, di cui per altro è diventato uno dei protagonisti: «La tv è come l’arte contemporanea. O sei davvero informato o sbrachi». Quanto a Pechino Express: «Abbiamo successo perché non sottovalutiamo il pubblico». Ma con l’8% di share e 1,8 milioni di telespettatori c’è chi dubita sia davvero un successo.

Enrico Lucci forse ha fatto male a lasciare Le Iene (Italia1) per Nemo, il programma di Rai2 che conduce insieme a Valentina Petrini. Neppure l’ospitata di Rosita Celentano è riuscita a dare una scossa. Dopo due puntate il programma su cui puntava la direttora di rete, Ilaria Dallatana, orgogliosa di avere strappato Lucci alla concorrenza, è già a rischio chiusura per via di quel 3% di share che è davvero miserrimo.

Giorgio Ponziano, ItaliaOggi

Tag:Amadeus, amici, amore criminale, antonella clerici, asiA argento, barbara d'urso, Bianca Berlinguer, Bibi Ballandi, braccialetti rossi, Canale5, carlo conti, che tempo che fa, confindustria, costantino della gherardesca, cristina parodi, daria bignardi, Dieci Cose, Domenica In, DomenicaLive, enrico lucci, fabio fazio, Fabrizio Binacchi, Fabrizio Frizzi, Fan Caraoke, Federico Russo, Flavio Insinna, Francesca Faldini, francesca michelin, giampaolo morelli, gigi d'alessio, giorgia meloni, giovanni caccamo, Giulia Valentina, grande fratello vip, Heather Parisi, il giornale, ilaria dallatana, in mezz'ora, l'aria che tira, la7, le iene, lilly gruber, linea verde, loredana bertè, lorella cuccarini, lorenzo fragola, lucia annunziata, Madama Butterfly, mara venier, Marco Liorni, Maria De Filippi, Marzio Honorato, massimo giletti, matrix, Mauro Crippa, max gazzè, mediaset, medici, milena gabanelli, MYRTA MERLINO, Nemo, nicola porro, ordine dei giornalisti, otto e mezzo, paola perego, paolo bonolis, Parliamone sabato, Pechino Express 5, Piepoli, pippo baudo, Power Index, Rai1, RAI2, Rai3, report, roberto bolle, Rosita Celentano, Sara Varetto, silvia toffanin, Silvio Berlusconi, sky tg24, stefania sandrelli, stefano parisi, Terzo Indizio, The Voice, tu si que vales, un posto al sole, Valentina Petrini, valeria marini, verissimo, walter veltroni, x factor, Your Song, zecchino d'oro

Exit mobile version