LʼAcademy invita Guadagnino, le sorelle Rohrwacher e Bellocchio: nuovi giurati degli Oscar

Lʼorganizzazione che assegna i premi più ambiti del cinema ha offerto il ruolo a ben 928 nuovi nomi

Come ogni anno l’Academy of Motion Picture Arts and Sciences ha invitato nuovi membri a far parte dell’organizzazione che assegna i premi Oscar. Quest’anno la lista è lunghissima, ben 928 persone, un record (che supera quello dello scorso anno che era di 774 nuovi invitati). Molti gli italiani, Luca Guadagnino, Marco Bellocchio, Alice e Alba Rochwacher, il compositore Carlo Siliotto, i montatori Valerio Bonelli, Walter Fasano e Cristiano Travaglio, la scenografa Alessandra Querzola. Ora fanno parte dell’Academy più di 9mila persone (con un altro record, il 38 per cento di membri appartenenti a minoranze, soprattutto neri, ispanici e asiatici). Tra i nuovi invitati ci sono Daniel Kaluuya, Blake Lively, Daisy Ridley, Timothee Chalamet, Emilia Clarke, J.K. Rowling, Jonathan Nolan, Kendrick Lamar e Sufjan Stevens.Lo scorso anno erano stati invitati nuovi 774 membri, 683 nel 2016 e 322 nel 2015: ogni anno un nuovo record. Chiunque venga candidato a un Oscar viene automaticamente considerato “pre-approved” dall’Academy. Altrimenti ogni artista deve essere proposto alla propria branca (sono 17, attori, registi, montatori, compositori e così via) da almeno due membri: il nome viene accolto o rifiutato dopo una riunione plenaria dei membri di quella particolare branca prima di venir sottoposto all’ultima parola del Board of Governors.

TGCOM24

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , ,