Cosa rende Billie Eilish così amata dalla generazione Z ?

Billie Eilish è diventata una star cantando le emozioni dei teenager e sfoggiando capelli verdi. La cantante manda di nuovo in visibilio i ragazzi della Gen Z, che l’hanno eletta a icona per i suoi messaggi green e gender fluid.

Quella di Billie Eilish è una storia di record. Infatti, la carriera della popstar americana è segnata da tante prime volte importanti, a cominciare dal successo ottenuto con l’album When We All Go to Sleep, Where do We Go, che ai Grammy Awards del 2020, gli Oscar della musica, l’hanno resa la più giovane artista nella storia, nonché la prima donna in assoluto, ad aggiudicarsi la vittoria nelle categorie principali.

La celebrità dei record

Ora che ha 19 anni, Billie Eilish è pronta a tornare con il suo atteso secondo album: si intitolerà Happier than Ever, uscirà il 30 luglio ed è stato anticipato dalla ballata Your Power, oltre 55 milioni di visualizzazioni in pochi giorni, che racconta di una storia finita male tra una persona molto giovane e una più adulta. A marcare la sua entrata in una nuova fase della sua carriera c’è una copertina, quella del numero di giugno di British Vogue, che la ritrae in abiti decisamente diversi da quelli cui ci aveva abituato finora. Niente più completi in stile hip hop anni ’90, felpe, pantaloni e sneaker che la infagottavano e nascondevano le forme del suo corpo, ma bustier, abiti fascianti, e tacchi alti, realizzati in esclusiva per lei da designer come Alessandro Michele, direttore creativo di Gucci, e Casey Cadwallader di Mugler.

La svolta pin-up

La svolta pin-up di Billie Eilish ha colto i suoi giovani fan di sorpresa, mandandoli in estasi. Il suo post su Instagram con la copertina di Vogue ha superato il milione di like in soli 6 minuti, ma già il selfie con cui, qualche settimana prima, aveva sfoggiato per la prima volta i capelli biondi ossigenati, aveva battuto un record: è il post che ha raggiunto più velocemente il milione di like nella storia della piattaforma. Insomma, Billie Eilish, al secolo Billie Eilish Pirate Baird O’Connell, piace moltissimo. Guardando il servizio di Vogue, quasi si fa fatica a riconoscere la ragazza che a gennaio 2020 abbracciava tutti i Grammy vinti in una foto diventata virale: allora indossava un completo streetwear di Gucci, rigorosamente oversize, aveva i capelli con le radici verde acido e un sorrisone stampato in faccia. La Billie Eilish del 2021 segue le orme di Madonna e Lady Gaga, che prima di lei avevano affidato a immagini glamour il compito di raccontare la nuova versione di sé.

Conclusioni e news per i fan

Si può affermare con una buona dose di sicurezza che la Eilish piace tanto alle ultime generazioni per il suo mood sbarazzino e per la naturalezza che la caratterizza, riuscendo in questo modo ad arrivare al cuore dei giovani e in alcuni casi, riuscendo a conquistare anche le generazioni più addietro.

Partirà a febbraio 2022 l”Happier Than Ever, The World Tour’ che porterà Billie Eilish in concerto tra Nord America ed Europa. Il tour prenderà il via il 3 febbraio da New Orleans per poi proseguire con 32 date in Nord America ed altre 18 nelle arene europee dal 3 giugno.

Tag:Alessandro Michele, Billie Eilish, Casey Cadwallader, Generazione Z, gucci, Happier, Mugler, Vogue, Your Power

Exit mobile version