Serie tv, in America gli anni ’80 e ’90 tornano di moda

Da Magnum PI a Roswell: l’universo televisivo americano guarda al suo stesso passato. Ecco le ultime novità

L’attuale panorama televisivo americano volge uno sguardo disamorato alla sua stessa tradizione da tempo oramai. Oggi giorno molte sono le serie tv che riportano in auge brand di grande successo nel passato.Una “moda”, se così la si vuol chiamare, che è diventata del tutto incontrollata, un’inversione di tendenza che, la maggior parte delle volte, ha fatto perdere tutto l’appeal di una serie tv americana. Considerate da sempre il giusto compromesso tra il grande cinema e l’intrattenimento più becero, le serie tv ora sono cadute in un’empasse senza fine, dove l’invettiva e la creatività, sono state sostituite dai guadagni facili. Infatti molti sono i network che propongono sequel, newequel e reboot di grandi marchi della serialità, sperando di sopravvivere in un modo in un continuo cambiamento e dove vige la legge del più forte.Da più di sei anni molte sono le serie tv che sono ritornate sul piccolo schermo in una nuova veste. Alcune di queste sono state un divertente passatempo, altre un completo spreco di soldi. Ricordiamo il ritorno dei Visitors, quello di Dallas, Melrose Place, Beverly Hills e molti altri. Per la prossima stagione televisiva, tra le tante produzioni, c’è una folta schiera di reboot che è ai nastri di partenza. Ma c’è da chiedersi: in un mondo in cui sono cambiati i linguaggi e la fruizione stessa del prodotto televisivo, questa è la strategia giusta? Sicuramente no, anche perché i roboot di originale hanno ben poco.È in arrivo, ad esempio, una versione moderna e ancora più scanzonata del mito di Magnum PI. La serie che ha consacrato Tom Selleck nell’Olimpo delle stelle di Hollywood, dal prossimo settembre, torna in tv in una veste più fresca e nuova, anche se la storia non subisce molti cambiamenti. Jay Hernandez interpreta Thomas Magnum, ex marine di ritorno dall’Afganistan che intraprende l’attività di investigatore privato. Con la collaborazione di Theodore “TC” Calvin e Rick Wright, Magnum si trova a risolvere i casi più disparati sotto il sole accecante della California. Dalle prime immagini trapelate sembra proprio che, l’iconico protagonista, perde il mitico baffetto alla sparviero che ha reso celebre Tom Selleck.Anche Streghe e Roswell cadono vittima nella macchina dei reboot. La prima verrà distribuita in America già dal prossimo mese di settembre, la seconda invece solo ad inizio del 2019. Sono state due tra le serie tv più amate degli anni ’90 e soprattutto hanno influenzato la pop culture di oggi. Streghe, che viene presentato con il titolo di Charmed, racconta la storia di tre sorelle ispaniche molto diverse da loro che, causa forza maggiore, si trovano a dover combattere contro le forze oscure del male. Sono le discendenti di una congrega di streghe, ed ora devono trovare il modo di bilanciare i due lati della loro esistenza.Il reboot di Roswell si presenta invece in una veste tutta nuova, del tutto differente dalla serie trasmessa a fine anni ’90. I protagonisti infatti non sono degli adolescenti, ma sono persone adulte in cerca del loro posto del mondo.La storia si incentra sulle vicissitudini di Liz, ingegnere biomedico figlia di due immigranti irregolari. La giovane torna a Roswell dopo un periodo di assenza e, casualmente, incontra Max, il suo ex fidanzato ai tempi del liceo. Ora è lo sceriffo della città e cerca di nascondere a tutti costi la sua vera identità.

Carlo Lanna, ilgiornale.it

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , ,