Lunedì, Rai3 trasmetterà una nuova puntata di “Prima dell’alba”

La puntata di “Prima dell’alba”, in onda su Rai3 lunedì 29 aprile alle 23.10,  si apre a Milano dove, tra cocktail, musica, belle ragazze e uno chef noleggiato per l’occasione, Salvo Sottile entra nella casa di Mirko Scarcella, il famoso imprenditore del web artefice del successo social di Gianluca Vacchi, che inventa fenomeni e fornisce notorietà a chiunque la ricerchi. Da semplice commesso, ora Mike viaggia con il suo jet privato, ha una Jacuzzi sul terrazzo e gestisce una società da milioni di fatturato. Il guru dei social ha la capacità di creare contenuti e lanciare tendenze virali che fanno diventare persone comuni delle vere e proprie celebrities, pur non avendo particolari capacità: il pane quotidiano del mondo odierno, dove l’apparenza la fa da padrona.

Dal mondo tanto sfavillante quanto evanescente della notorietà alla notte solitaria dell’artista: a Roma Salvo Sottile incontra Marta Ugolini, una donna fabbro che, lasciata una carriera già ben avviata nell’ambito degli eventi sportivi e televisivi, ha deciso di cominciare la sua seconda vita facendo della sua passione un nuovo lavoro. Appesi i tacchi al chiodo e indossato il camice, tra saldatrici, pinze, viti, bulloni e pezzi di ferro da forgiare, Marta riesce a coniugare la creatività e la manualità che la contraddistinguono, portando, in un lavoro prettamente maschile, un pizzico di femminilità in ogni sua creazione.

La notte è il luogo dove prende vita l’ispirazione di altre due intraprendenti artiste: a Torino Salvo Sottile conosce Hind, stilista marocchina di 24 anni che disegna abiti “islamicamente corretti” ma con gusto italiano; a Roma, invece, incontra Takoua, “tunisina de Roma” di 28 anni, che ha scelto la graphic novel come strumento comunicativo interculturale. L’ironia dei suoi disegni, che rappresentano le sue esperienze quotidiane con la cultura occidentale, è la chiave attraverso cui è riuscita a sorridere delle differenze tra le sue due culture di appartenenza. Entrambe le ragazze cercano di inglobare l’Italia e l’Occidente nei loro lavori, portando così valore alle due culture; per questo motivo hanno vinto il Moneygram Award, prestigioso riconoscimento all’imprenditorialità immigrata in Italia.
Prima Tornato a Milano, Salvo esplora le nuove tendenze del mestiere più antico del mondo che, con il progresso delle tecnologie, si è spinto verso nuovi traguardi: uno di questi è la nascita di app e siti per recensire le prestazioni sessuali di escort e gigolò come si farebbe con ristoranti, alberghi o prodotti. Parlando con Mike Morra, il fondatore di una community da oltre 15 milioni di visitatori unici all’anno, con Harley, escort di 48 anni, e Roy, uno dei primi gigolò sul mercato, Salvo conosce più a fondo i segreti del mestiere e le sue nuove tendenze.

La puntata si chiude a Scampia insieme a Davide Cerullo, responsabile di una ludoteca che aiuta i giovani ragazzi del quartiere a crescere in autonomia fornendo loro gli strumenti per combattere la realtà che li circonda. Cresciuto in strada e reclutato dalla camorra per vendere droga e armi, Davide, una volta uscito di prigione,  ha deciso di cambiare vita e ora offre ai ragazzini i giusti mezzi per vivere in un quartiere difficile e dona loro l’infanzia che a lui era stata negata.

 

Tag:, , , ,