Apple, arriva TV Channels

Debutterà anche in Italia, probabilmente da maggio, Apple TV Channels, il nuovo servizio made in Apple che aggrega network e canali streaming per guardare comodamente i contenuti attraverso un’unica applicazione.

Della piattaforma fanno già parte Prime Video, Hulu, HBO e chiaramente il nuovo servizio Apple TV+ che offrirà contenuti originali in esclusiva. TV Channels consentirà agli utenti di organizzare i contenuti preferiti in un unico ambiente senza essere reindirizzati su app di terze parti: basterà effettuare il login una sola volta. Sarà possibile gestire in modo semplice gli abbonamenti famiglia ed utilizzare Siri durante la riproduzione, ha affermato Apple.

Apple TV Channels provvederà inoltre a suggerire film e serie TV in base ai gusti degli spettatori grazie al machine learning nella sezione “For You”, diventando di volta in volta più precisa. Sarà possibile anche acquistare singoli contenuti con un clic da qualsiasi piattaforma associata.

L’applicazione sarà disponibile su iPhone, iPad, Mac (una novità anche per gli USA che arriverà in autunno), Apple TV e Smart TV: per queste ultime, tra i primi produttori ad aderire ci sono LG, Samsung e Sony. L’aggiornamento arriverà anche sul set top box Roku e Fire TV di Amazon (una sorta di reciprocità, vista la presenza di Prime Video nell’app).

L’effetto del lancio di Channels e della revisione del concetto di Apple TV, che perde la connotazioni di solo hardware e diventa un ambiente accessibile da diversi device, cambia i connotati ad Apple TV (inteso come apparecchio): questo diventa infatti una soluzione di accesso all’offerta di servizi di intrattenimento di Apple e non certo la soluzione unica o comunque prioritaria, come era di fatto considerata finora.

Gaetano Mero, Dday.it

Tag:, , , , , ,