“Emma Watson si ritira dal cinema”: cosa sappiamo davvero sulla scelta dell’attrice di Harry Potter

I fan sono sotto choc, alla notizia che Emma Watson avrebbe deciso di ritirarsi dalle scene, per passare più tempo con il fidanzato Leo Robinton. Cosa c’è di vero? Ecco la ricostruzione dello scoop e lo scenario che circonda l’attrice britannica che è stata Hermione in Harry Potter e Meg in Piccole donne.

La notizia impazza su Twitter, dov’è balzata in cima ai trend: davvero Emma Watson ha deciso di ritirarsi dalla recitazione? Ad appena 30 anni, la scelta di non apparire più sullo schermo è un vero choc per i fan che la seguono sin da quando, ancora giovanissima, ha iniziato a vestire i panni di Hermione in Harry Potter, e che hanno apprezzato il suo percorso di star poco glamour e molto impegnata per i diritti delle donne. Cosa c’è di vero dietro lo scoop? Analizziamo bene lo scenario che vede protagonista l’attrice britannica.

Cosa dice l’agente di Emma Watson
A scatenare il panico tra i potteriani e tutti coloro che amano la Watson è stato un articolo del Daily Mail firmato da Charlotte Griffiths, che ha definito l’attrice “dormiente”, secondo quanto avrebbe dichiarato il suo agente: “Posso rivelare che la star di Harry Potter, famosa da quando aveva nove anni, ha deciso di allontanarsi dalle luci della ribalta per trascorrere del tempo con il fidanzato Leo Robinton, con cui esce da 18 mesi. La mia fonte dice: ‘Emma si sta sistemando con Leo. Stanno adottando un basso profilo. Forse vuole una famiglia'”. L’articolo prosegue svelando che la Watson ha vissuto con Robinton per diverse settimane a Ibiza, fino a gennaio. Al momento sono a Los Angeles, ma lei “non sta prendendo nuovi impegni”.

Chi è Leo Robinton
“Non dirò mai con chi esco. Ho notato che a Hollywood si tende a legare spesso il partner alla promozione dei film, così diventa anche lui parte del circo mediatico. Io odio tutto questo, non vorrei mai che il mio compagno si sentisse obbligato a recitare o far parte di uno show”, disse la Watson, che in effetti non ha mai parlato del compagno. Il nome di Leo Robinton è noto solo dalla primavera 2020: di lui si sa che è un imprenditore americano di 31 anni con un patrimonio pari a circa 700mila euro.

L’ultimo ruolo in Piccole donne
Dunque, di ufficiale per il momento non c’è nulla e di certo la Watson non ha rilasciato un annuncio sul suo ritiro. Vero è che il suo ultimo ruolo risale al 2019 ed è quello di Meg in Piccole donne di Greta Gerwig, al fianco di Saoirse Ronan, Laura Dern e Timothée Chalamet. Come conferma anche il sempre aggiornatissimo database di Imdb.com, non ha alcun progetto in fase di sviluppo o lavorazione. Insomma, l’attrice al momento è ferma (in un periodo non certo facile per il cinema) ma al momento non è dato sapere se questo stop è solo momentaneo o definitivo. La storia dell’intrattenimento ha insegnato che stare fermi per un po’ non è molto salutare per un attore e spesso ripartire è difficile. C’è però un particolare che fa ben sperare: già qualche anno fa, nel 2016, Emma annunciò di volersi prendere una pausa. E chissà che anche stavolta, come allora, non decida prima o poi di tornare sul set.






Fanpage

Tag:, , , , , , , ,