Paris Hilton ha deciso: «L’anello di fidanzamento (da 2 milioni) me lo tengo»

Paris Hilton conferma: non ridarà il gioiello da 20 carati all’ex Chris Zilka. Per almeno un paio di motivi: l’attore non l’avrebbe del tutto comprato, e poi «i diamanti sono i migliori amici di una ragazza»

Restituire i regali all’ex: sì o no? Nel galateo post rottura questa è una delle domande più controverse, e non prevede una risposta univoca. Ancora di più per quel che riguarda il capitolo «anelli di fidanzamento». Che fine dovrebbe fare il gioiello, pegno d’amore, se quell’amore poi non è stato più celebrato? Ogni donna, si sa, va da sé. E se parliamo di star le variabili raddoppiano e si complicano. Spesso quel che succede dopo un addio resta mistero, con la speranza finisca presto nel dimenticatoio. Paris Hilton, invece, è sempre stata una schietta.L’ereditiera, famosa anche per i suoi dj set internazionali, ha già interrotto un paio di fidanzamenti. L’ultimo è quello con Chris Zilka. Tra i due è finita senza troppi drammi a metà novembre. E tra Paris e l’attore di The Leftovers è rimasto un solo motivo del contendere: l’anello di fidanzamento, che lui le aveva donato inginocchiandosi nel gennaio 2017 ad Aspen.Un diamante che non passa di certo inosservato: 20 carati e un valore di 2 milioni di dollari. Un gioiello che, com’è apparso chiaro fin dall’inizio, Paris non ha avuto mai intenzione di restituire. Ne sarebbe davvero affezionata. Subito l’attore l’avrebbe voluto indietro, poi è emerso che in realtà non ne era mai stato del tutto il proprietario. Page Six ha rivelato che quel gioiello gli era stato «parzialmente regalato» da un famoso gioielliere (Michael Greene), conscio dell’enorme ritorno pubblicitario. E così è stato, da quando è al dito dell’ereditiera della famiglia Hilton.Adesso così a parlare è la diretta interessata. «La persona da cui l’abbiamo ricevuto ha guadagnato milioni e milioni di dollari in pubblicità gratuita», ha spiegato durante il Jenny McCarthy’s Sirius XM show, «Adoro il modo in cui i social media sono sostanzialmente diventati una nuova forma di guadagno». A domanda diretta («allora lo terrai?») poi la 37enne non si è negata: «Sì, i diamanti sono i migliori amici di una ragazza».L’ereditiera, del resto, lo ama talmente tanto quel gioiello da aver commissionato tre copie, da sfoggiare in occasione dei suoi numerosi viaggi in giro per il mondo e quando è impegnata nella sua attività di dj, per non rischiare di perdere l’originale. Una volta le era successo di perderlo, durante una serata in discoteca a Miami. L’ha ritrovato, nel secchiello del ghiaccio. Meglio non rischiare di nuovo.

Stefania Saltalamacchia, vanityfair.it

Tag:, , ,