Sta per arrivare su Rai 1 “Sirene” con Luca Argentero

Quattro sirene approdano a Napoli per riprendersi l’ultimo tritone esistente. Pura fantasia? No, è la pazza ma geniale idea di Ivan Cotroneo, che è diventata realtà con “Sirene”, serie in onda dal 26 ottobre su Rai1 in prima serata, prodotta da Rai Fiction e dalla Cross Productions di Rosario Rinaldo. «Come fece Ennio Flaviano per il suo marziano a Roma – racconta Cotroneo, sceneggiatore con Monica Rametta – con “Sirene” ho raccontato il nostro quotidiano, per parlare di differenze e di inclusione e di quanto si possa amare chi è diverso da te, così diverso da respirare con le branchie invece che con i polmoni».

«Alla proposta “ti va di fare un fantasy?” – gli fa eco un entusiasta Argentero qui alle prese con il napoletano – mi sono reso conto che la scrittura era fenomenale, unendo il fantasy con la commedia all’italiana, anzi con quella napoletana fatta di parola e con un ritmo serratissimo. L’integrazione tra la fantasia e la veracità della nostra lingua è la chiave vincente di “Sirene”».

«Un’esperienza magica – precisa poi il regista -. Quando Ivan mi ha chiesto di realizzarlo, non ci volevo credere per quanto fosse originale e innovativo. Nella lavorazione avevo come riferimento la commedia romantica americana alla Cary Grant di “Vacanze romane”, mentre di mio ci ho messo il gusto nel dare un tono realistico. Non volevamo né troppa favola né troppo fantasy: ci interessava che le sirene fossero vere. E per riuscirci ci siamo concentrati sulla loro motivazione a crescere».

Marengo dirige un cast composto da attori come Luca Argentero, Maria Pia Calzone, Ornella Muti, Massimiliano Gallo, Monica Nappo e Valentina Bellè, a cui si affiancano i giovani Denise Tantucci, la piccola Rosy Franzese e Michele Morrone.

Valentina Venturi, Il Messaggero.it

Tag:, , , , , , , , ,