INDICAZIONI TELECINEMATOGRAFICHE DI MERCOLEDI’ 26 AGOSTO 2015

il tassinaro(Tiziano Rapanà) Il braccio violento della legge (ore 19.10 – Sky Cinema Classics): è il capostipite del genere dei “poliziotti violenti” (che è pure il titolo di un poliziottesco diretto da Michele Massimo Tarantini) ed è anche un insuperabile capolavoro, medical del cinema moderno, store diretto superbamente da William Friedkin. Purtroppo il regista ha perso quella straordinaria forza narrativa che gli ha permesso di realizzare tale granitica adrenalinicità. “Killer Joe”, l’ultimo film del regista, è un onesto noir tarantiniano (ossia molto vicino al cinema di Tarantino), ma non è minimamente paragonabile al braccio violento della legge.

Giù al Nord (ore 22.55 – Premium Cinema): è una graziosa e talvolta commovente commedia francese sulle differenze regionali. Da noi non ha avuto un grande successo, eppure il remake “Benvenuti al Sud” (che riprende gran parte delle situazioni dell’originale) ha avuto un incredibile trionfo, che ha portato alla realizzazione del seguito “Benvenuti al Nord”.

Il tassinaro (ore 03.20 – Iris): è una eccessivamente lunga apologia del tassista realizzata da Alberto Sordi. Non è certamente un grande film: la trama non esiste e, per di più, quel poco che si mostra lo si reitera all’infinito. Restano le eccellenti apparizioni di Federico Fellini, Andreotti e Silvana Pampanini… senza scordare, ovviamente, la grandissima Anna Longhi, ossia la moglie “buzzicona” del tassinaro.

Tag:, , , , , , , , , ,