Naike Rivelli, test del dna choc per la figlia di Ornella Muti: il suo non è il padre biologico

Naike Rivelli, la figlia di Ornella Muti, ha scoperto solo a 43 anni che l’uomo che ha sempre chiamato papà non è il suo vero padre. E solo attraverso un test del dna. Lo scoop è di “Non disturbare”, la nuova trasmissione di Paola Perego che andrà in onda oggi, 25 giugno, in seconda serata. Durante un’intervista la conduttrice Perego ha spiegato: “Ha scoperto da poco, grazie a un esame del dna fatto in Spagna e poi ripetuto in Italia, che l’uomo che ha sempre chiamato papà non è suo padre e ora non sa di chi sia figlia: sua madre, Ornella Muti, non ha saputo darle una risposta”. Ufficialmente l’uomo che ha sempre ritenuto suo padre è José Luis Bermúdez de Castro, un produttore spagnolo con cui Ornella Muti ha avuto una relazione. Nel 1974, anno in cui è nata Naike, la relazione era ancora in corso anche se poi si è interrotta, quando la Muti ha scoperto che il suo compagno aveva già una moglie. L’uomo non ha mai voluto riconoscere Naike Rivelli come figlia.“A sette anni – ha detto in passato la Rivelli a Diva e Donna – ho chiesto di conoscerlo, lo vedevo una o due volte l’anno: mi riempiva di regali, ma non di affetto. Non ha voluto riconoscermi, ma non me ne faccio un cruccio, non posso mica obbligarlo”.

blitzquotidiano.it

Tag:, , , , , ,

Posting....
Exit mobile version