Patty Pravo si racconta: “Ho picchiato Grillo ai Telegatti e fumato canne con Jimi Hendrix”

Patty Pravo, in un’intensa intervista a Chi, da oggi in edicola, fa un bilancio della sua vita: “Ho fatto di tutto e ne sono felice”

“Nella mia vita ho fatto di tutto e ne sono felice. Anche se quando scrivevano sui giornali che in America vivevo sotto i ponti mi sono fatta delle grosse risate, perché in realtà abitavo al 20esimo piano e i ponti li vedevo da lassù“, parola di Patty Pravo, che in un’intensa intervista a Chi fa un bilancio della sua vita.

Carcere e canne con 110 milioni di dischi venduti

La Pravo spiega di essere “stata sposata cinque volte delle quali tre in contemporanea, ma per un solo momento ho desiderato di avere un figlio per amore e per lo stesso motivo ho deciso di non farlo. Nel frattempo sono stata tre giorni in galera a Rebibbia, dove in verità sono stata bene e ho conosciuto persone fantastiche, ho picchiato Beppe Grillo sul palco dei Telegatti, ho fumato canne chiusa nel mio Maggiolone con Jimi Hendrix e ho anche mangiato cetriolini in compagnia di Peggy Guggenheim”.

Una vita come poche in cui la Pravo spiega di aver “venduto 110 milioni di dischi di cui 49 solo con “La Bambola”, che in fondo non mi è mai piaciuta! Quest’anno è il 50ennale di questa canzone… ma che palle gli anniversari, io li rifuggo e loro mi inseguono. Voglio pensare al futuro, ho molti progetti: un nuovo album, un grande show…”.

Rachele Nenzi, Il Giornale.it

Tag:, , ,