La grande ammucchiata del Gieffe Vip

Certo è solo un gioco, un divertimento. Però, si sa, anche nel gioco ci sono delle regole. E le regole di solito si rispettano soprattutto da parte di chi se le inventa.

Invece il Grande Fratello che pure è un gioco, come ripetono in continuazione i suoi presentatori, produttori, autori, direttori, delle regole si fa un baffo. Per esempio, l’altra sera, che succede? Lory Del Santo viene eliminata per decisione dei suoi coinquilini ma, per bocca della conduttrice Ilary Blasi, viene riammessa nella Casa e addirittura nella suite con tutti i comfort. Per quale motivo? Boh, non si sa, non viene spiegato, semplicemente perché l’ha deciso l’autorità suprema del Grande Fratello. Neppure la Del Santo se lo chiede, fa una faccia sbigottita, dice grazie e varca di nuovo la porta rossa. Chissà cosa ne penseranno i colleghi che volevano rimandarla a casa… sua, a meditare finalmente nel silenzio lontano dal caos sulla morte prematura del povero figlio. In ogni caso, la sua presenza dentro il reality non ha marcato la differenza, non ha portato quell’aumento di contatti che si sperava da una storia tragica come la sua. Il Gieffe, che comunque in termini di ascolti cresce rispetto alle scorse settimane, in questa edizione non riesce a sfondare e a contrastare la concorrenza della fiction di Raiuno I bastardi di Pizzofalcone che raggiunge ancora 5.198.000 spettatori contro i 3.587.000 del reality. Per metterci una pezza ci hanno fatto entrare pure Alessandro Cecchi Paone, nemico storico del programma, che subito l’ha buttata sul sesso e nella puntata speciale di giovedì ci sarà pure Fabrizio Corona. A quel punto Lory potrebbe veramente andare a casa…

Laura Rio, il Giornale

Tag:, , , , , , ,